/ EVENTI

EVENTI | 13 luglio 2020, 14:56

A Donato "Etiopia ieri, oggi...ma domani". Bongiovanni: "Grazie a tutti per la buona riuscita dell'evento"

Organizzato con successo dall'associazione Rina Valè venerdì 10 luglio. Il presidente: "Anche il nostro comune potrebbe offrire molto al turismo".

A Donato "Etiopia ieri, oggi...ma domani". Bongiovanni: "Grazie a tutti per la buona riuscita dell'evento"

L’Associazione Culturale “Rina Valé” il 10 luglio scorso è riuscita ad avere numerosissimi partecipanti all’evento “Etiopia ieri, oggi…ma domani?”. Una parte dell'Africa rimasta nel cuore di molti italiani per storia, bellezza e povertà sono stati esposti attraverso foto, pannelli e artigianato durante il pomeriggio e la serata interessanti e coinvolgenti con la proiezione di filmati, la visione di circa 100 fotografie scattate dai volontari dell’Associazione “Il sogno di Tsige”, l’esposizione di 16 pannelli riassuntivi a tema che raccontavano le opere realizzate dagli italiani, le donne durante la colonizzazione, le navi bianche che hanno riportato in Italia donne e bambini, gli ambienti naturali, la flora, la fauna e le etnie etiopi.

I racconti di Augusta Castronovo sulla storia della colonizzazione e sulle etnie etiopi con il forte timore che buona parte di esse e tutte le relative tradizioni scompaiano a breve, ha emozionato e coinvolto il pubblico numeroso che si è riversato in sicurezza a Donato, nell’area dell’Oratorio a fianco della grande Chiesa parrocchiale SS. Pietro e Paolo, che domina la vallata dal poggio, caratterizzata da una facciata in mattoni a vista e due campanili laterali con ampio portico, opera barocca conclusasi alla fine del 1800, nonostante il tempo e il periodo che ancora non permette la totale libertà.

"Dalle 17 alle 19,15 e poi dalle 21 alle 23 -commenta Beatrice Bongiovanni presidente dell'associazione- ci siamo tuffati nel passato e abbiamo visto modi di vivere e di abitare diversi. La cena in compagnia ha permesso di far conoscere Donato che pur essendo una piccola realtà potrebbe offrire molto al turismo, una tra le risorse più preziose che abbiamo. Un ringraziamento speciale va ai responsabili dell’Oratorio di Donato per la disponibilità dello spazio e ai volontari dell’Associazione Rina Valé che si sono attivati per la buona riuscita dell’evento".

comunicato - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore