/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 13 luglio 2020, 07:50

A Biella torna Hobo, il charity shop che sostiene la cultura

Con il progetto Vintage 4 Culture a Hydro (c/o Cittadellarte Fondazione Pistoletto) aprirà uno spazio per donare e acquistare abiti second hand. Obiettivo: raccogliere fondi per i progetti culturali del territorio

A Biella torna Hobo, il charity shop che sostiene la cultura

Riaprirà dopo un lungo stop, con una nuova sede e con nuovi obiettivi, Hobo l'attività di Groovea.p.s. da anni impegnata nel riuso di abiti vintage e second hand. Prende così vita il progetto HoboV4C (vintage for culture) con la partnership dell'associazione Better Places, che ospiterà le attività presso HYDRO negli spazi di Cittadellarte.

Primo appuntamento dunque per martedì 14 luglio presso HYDRO dalle 16 alle 21. L'iniziativa unirà la necessità per le realtà locali di recuperare fondi da destinare all'organizzazione di eventi culturali con quella sostenibile e più che mai attuale di rimettere in circolo indumenti second hand che possono essere prima donati da chi non li usa più e poi acquistati a un prezzo conveniente da una larga utenza.

In attesa di poter festeggiare con una vera e propria inaugurazione, con V4C ogni 15 giorni (oppure su appuntamento) sarà possibile ritrovarsi per donare ed acquistare i capi di seconda mano. I volontari dell’associazione selezioneranno ricondizioneranno ed esporranno gli abiti raccolti. Il charity shop è già da tempo realtà consolidata in tutta Europa. Attraverso questa attività Groovea.p.s. si pone l'obiettivo di reinvestire i proventi nei progetti a sostegno della cultura sviluppati con Better Places.

Comunicato Stampa - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore