/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 13 luglio 2020, 11:00

Discarica al Brianco, ora sono 12.585 le firme per il “No”

salussola discarica no

Un'immagine della manifestazione di fine 2019 a Biella

Si conclude la raccolta firme promossa dal Comitato Salussola Ambiente è Futuro contro il progetto di una discarica di amianto in Regione Brianco a Salussola. Alle 4.530 firme raccolte nel 2017 si sommano altre 8.055 nuove firme per un totale di 12.585 persone contrarie alla discarica. La raccolta firme era ripartita a fine 2019 contestualmente alla clamorosa marcia che aveva portato nello scorso dicembre più di 2.000 persone a protestare per le strade di Biella (clicca qui).

“Un risultato straordinario che testimonia come il dissenso vada ben oltre i confini del paese, che conta circa 2.000 abitanti – spiegano in una nota stampa il Comitato Ambiente è Futuro - La raccolta di così tante firme è il risultato dell’impegno, oltre che del Comitato, anche delle singole persone, delle attività commerciali e di alcuni Comuni che hanno offerto il loro supporto per sensibilizzare al problema. La gente non ha perso l’occasione per firmare contro lo scempio del territorio. Unanime l’opinione che oggi è Salussola a dover fronteggiare un problema di così vasta entità ma domani potrebbe toccare a chiunque altro, proprio per tale ragione non è venuta meno la solidarietà della gente. Inequivocabile il messaggio che questa raccolta firme contiene: bisogna guardare al territorio, la tutela deve essere una priorità, la volontà popolare deve essere ascoltata. Il Comitato auspica che un messaggio così significativo venga recepito da chi è oggi alla guida del territorio biellese e piemontese e che ne conseguano decisioni atte a garantire anche la salvaguardia della serenità della popolazione oltre che lo stato di salute”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore