/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 07 luglio 2020, 08:48

Prosegue con la "pratica" Euro-Lab, il progetto regionale promosso dal comune di Benna

In collaborazione col Comune di Cerrione, aderiscono, rete formata, comuni locali, Borriana, Candelo, Gaglianico, Massazza, Salussola, Sandigliano, Verrone,

Prosegue con la "pratica" Euro-Lab, il progetto regionale promosso dal comune di Benna

Prosegue con successo il percorso Euro-Lab Laboratori di Europrogettazione, progetto regionale co-finanziato dalla Regione Piemonte, attraverso la linea “Interventi per la partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica del territorio” riferito alla Legge regionale 1 marzo 2019 n. 6 “Nuove norme in materia di politiche giovanili”, tramite la Direzione Sanità e Welfare Settore Politiche per i Bambini, le Famiglie, Minori e Giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile universale”.

Promosso dal Comune di Benna in collaborazione col Comune di Cerrione, aderiscono alla rete formata da 9 comuni locali anche Borriana, Candelo, Gaglianico, Massazza, Salussola, Sandigliano e Verrone. Partner di progetto: ANPCI, Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia.

L’attività formativa e i laboratori di euro progettazione sono svolti dall’Agenzia e Consulenza e coinvolgono più di una ventina di amministratori biellesi, tra under 35 o di nuova nomina. Il 4 febbraio, presso il municipio del Comune di Benna, i sindaci dei comuni aderenti, assieme alla docente Dottoressa Gabriella Bigatti, si sono incontrati per siglare l’atto di avvio e definire il calendario delle lezioni. La prima lezione si è tenuta a Benna l’8 febbraio, mentre la seconda, il 15 a Cerrione.

Dopo una momentanea interruzione dovuta al lockdown causato dalla pandemia Covid19, a maggio, le lezioni sono riprese in modalità remoto attraverso video lezioni. Finita la parte teorica del percorso laboratoriale, basato  sullo studio dei programmi EU che possono cofinanziare la mobilità internazionale delle persone giovani, le politiche del volontariato e gli scambi, le azioni di sport solidale, lo scambio di buone pratiche e la cittadinanza europea attiva, ha preso il via nelle settimane scorse, la parte pratica del project work, attraverso la suddivisione dei discenti in gruppi di lavoro destinati all’elaborazione di progetti da candidare alle prossime scadenze dei Programmi Europei.

Nel mese di giugno è stato possibile organizzare dei meeting in presenza, a Cerrione e Benna, con i gruppi di lavoro degli amministratori che stanno progettando. STAY TUNED: A fine luglio a Benna si terrà il meeting di restituzione al territorio con la presentazione dei risultati del progetto Euro-Lab.

comunicato - f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore