/ POLITICA

POLITICA | 03 luglio 2020, 10:58

Consiglio comunale a Biella: premiato per meriti sportivi Piero Cantone

Motivazioni: "Si è distinto nel tennis con l'oro al Master Word Games e il primo posto al mondo per nove mesi nel campionato Itf di doppio maschile Over 70 e nella pallavolo nel ruolo di presidente dal '90 al '93 della Pallavolo Biella".

Consiglio comunale a Biella: premiato per meriti sportivi Piero Cantone

E’ tornato a riunirsi nella giornata di ieri, al teatro Sociale Villani in recepimento ai decreti ministeriali e regionali per il contenimento del Coronavirus, il Consiglio Comunale di Biella. La seduta è stata dedicata principalmente ai temi contenuti nelle interrogazioni e nelle mozioni presentate dai vari gruppi consiliari, oltre che all’audizione della garante dei detenuti e della direzione della Casa circondariale di Biella.

All’ordine del giorno erano inserite, in apertura, 21 interrogazioni: ne sono state discusse 12 e 9 resteranno da affrontare al prossimo consiglio. In apertura di seduta, l’assemblea ha osservato un minuto di silenzio nel ricordo del sindaco di Salussola Carlo Cabrio e della mamma del Presidente del Consiglio comunale Marzio Olivero.

A seguire è stato chiamato sul palco il cittadino Piero Cantone, che ha ricevuto il riconoscimento dell’Orso della Città di Biella per meriti sportivi. Il premio è giunto dopo 60 anni di attività sportiva come atleta e come dirigente. In particolare il premio fa seguito al premio “Atleta dell’anno 2014” dell’Unione Veterani dello Sport sezione di Biella, al distintivo “Nozze d’oro con lo sport” del 2016 e al riconoscimento giunto dal Coni nel 2017 “Stella al merito sportivo”. Le motivazioni: "Si è distinto nel tennis con l'oro al Master Word Games e il primo posto al mondo per nove mesi nel campionato Itf di doppio maschile Over 70 e nella pallavolo nel ruolo di presidente dal '90 al '93 della Pallavolo Biella".

Affrontata l’audizione relativa al tema della Casa Circondariale di Biella, si è aperta la discussione delle mozioni. Ritirate dai mittenti le seguenti mozioni: approvazione dell’autonomia del Piemonte; Affermazioni assessore Moscarola; parcheggi del nuovo ospedale; urgente riapertura dei centri incontro anziani e sostegno alla Legge regionale “norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico” dopo l’approvazione di un emendamento.

La mozione 3 “Sostegno alla commissione regionale permanente sulla legalità” è approvata con 25 voti favorevoli e 1 contrario. La mozione 5 “La giunta regionale sospenda il disegno di legge allontanamento zero” vede 5 favorevoli, 18 contrari e 6 astenuti. Restano in agenda ancora quattro mozioni.

comunicato - f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore