/ CRONACA

CRONACA | 03 luglio 2020, 06:50

"Ma la dirigenza Seab è ancora in smart working?" Protesta di un cittadino di Callabiana FOTO

Sfogo nella lettera al direttore del nostro lettore che puntualizza la situazione della raccolta differenziata nel piccolo centro ma turisticamente molto attivo.

"Ma la dirigenza Seab è ancora in smart working?" Protesta di un cittadino di Callabiana FOTO

Cittadino del comune di Callabiana arrabbiato per la raccolta differenziata. Nella sua lettera che pubblichiamo integralmente, a suo dire la campana della plastica si trova nello stato in cui la sua fotografia allegata rende la massima testimonianza. Ecco il suo sfogo. 

"Buonasera, a tutti i Lettori di NewsBiella, ai Cittadini e ai Contribuenti. Una domanda....Facciamo, in famiglia, la raccolta differenziata da sempre ... per convinzione e perchè riteniamo sia un dovere civico e civile; soprattutto, una forma di rispetto per noi stessi, per gli altri, per il Pianeta e, nondimeno, per l'economia globale. Da 6 mesi utilizziamo (a nostre spese ed impegno) la compostiera, per convinzione, comodità e per l'orto....

Prima o poi, troveremo la voglia ed il tempo per compilare una serie di ridicoli e italianamente burocratici documenti, per iscriverci all'Albo dei Compostatori (!!!) del Comune di Callabiana....Tutto ciò ci consentirà di risparmiare 5-10 euro / anno sulla tassa per i rifiuti (tradotto: otto anni di ammortizzamento... composter!!!).

Soprattutto, abbiamo da poco pagato la tassa sull'immondizia ...Stasera, ci chiediamo se sia possibile che, in un comune come Callabiana, da due settimane, le campane della differenziata siano in queste condizioni??? Pur avendo sempre lavorato, ogni giorno, anche nel periodo del lockdown, ci chiediamo se forse gli operatori Seab Biella o molto più probabilmente, chi li dirige....siano ancora tutti solo operativi in smart working???

Personalmente, durante il lockdown, ho incrociato sempre, ogni giorno, sulle stesse strade... già dalle 6,30 del mattino, gli stessi mezzi ed operatori...sempre e comunque al lavoro... molti li conosco di persona.... e qui,  scatta l'applauso (!!!). Ad emergenza finita, mi domando come sia possibile che, in un piccolo comune covid-zero come Callabiana, chi riseide e, giustamente, paga le tasse e non gode di alcun servizio...non possa nemmeno permettersi di fare la giusta RACCOLTA DIFFERENZIATA!!!

Sarei felice di avere, per me e per i miei Famigliari e Concittadini, una risposta da quei....sederini granitici (ovvero di pietra e difficoltosi nei movimenti) personaggi che popolano gli Uffici di Seab Biella...oppure il divano di casa con portatile e smartphone... anche a lockdown finito...Cordialmente e con (quasi) ironia...".

Lettera firmata - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore