/ CRONACA

CRONACA | 03 luglio 2020, 16:44

Capriolo ammazzato e abbandonato a Piatto: denunciati dai Carabinieri due bracconieri

Indagini brevi dei militari della caserma di Bioglio e Norm Cossato. Si tratta di due uomini da anni con il permesso di caccia.

Capriolo ammazzato e abbandonato a Piatto: denunciati dai Carabinieri due bracconieri

Hanno sparato da un'auto per ammazzare un capriolo e poi abbandonarlo sulla strada. Ora sono stati individuati e denunciati. Premiate le indagini condotte dalla stazione Carabinieri di Bioglio coadiuvate dal Norm di Cossato: il bracconiere che a Piatto mercoledì 24 giugno, ha ucciso il capriolo sparando da un veicolo in movimento è stato subito identificato ed insieme a lui anche il compare seduto a suo fianco.

Si tratta di due esperti "cacciatori" provenienti dal varesotto, rispettivamente di 45 e 65 anni, che si sono presentati alla Stazione dell'Arma di Bioglio già in possesso di elementi inconfutabili nei loro confronti. A quel punto non hanno potuto far altro che ammettere il loro sbaglio.

Entrambi sono stati denunciati alla Procura di Biella che ha aperto un fascicolo di indagine a loro carico. Inoltre, come da normativa in vigore, i due verranno segnalati alla competente autorità giudiziaria. Il rischio per la coppia di bracconieri è il ritiro del porto d'armi e delle relative armi da caccia. LEGGI ANCHE "CAPRIOLO UCCISO NELLA NOTTE E LASCIATO MORIRE A BORDO STRADA"

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore