/ Circondario

Circondario | 03 luglio 2020, 16:01

Ponderano, la cooperativa “Progetto Donna Più” nuovo gestore dell'asilo nido

Ponderano, la cooperativa “Progetto Donna Più” nuovo gestore dell'asilo nido

L'asilo nido di Ponderano sarà gestito dalla cooperativa “Progetto Donna Più”, che vanta un’esperienza più che ventennale in questo settore. La scelta non facile e soprattutto coraggiosa che l'amministrazione guidata dal sindaco Roberto Locca, compatta nella sua decisione, ha dovuto operare e percorrere per porre rimedio ad una situazione ormai incancrenita e la mancanza di personale didattico, alla fine ha dato i sui frutti.

“Progetto Donna Più” è una realtà biellese, operante nel settore da molti anni con esperienza nell’ambito gestionale degli asili: all’attivo oggi ha la gestione diretta di ben diciotto (18) asili nido con profonda soddisfazione delle famiglie che ne utilizzano i servizi da loro proposti. Il progetto didattico, risulta essere tra i migliori che il nostro territorio abbia avuto negli ultimi anni, è previsto che via siano lezioni di introduzione all’apprendimento della lingua inglese, ormai indispensabile per un corretto interfaccio con le realtà sia scolastiche che economiche che di relazione. È previsto l’accoglimento dei nostri bimbi più piccoli con la riapertura della sezione lattanti, l’orario di apertura dell’asilo nido sarà articolato dalle 7,30 del mattino alle 19,00 permettendo così di avere un adeguato utilizzo del servizio per le famiglie che potranno usufruire di un ampio spazio temporale di utilizzo.

L’asilo nido di Ponderano, un fiore all’occhiello delle amministrazioni che si sono avvicendate negli anni, fortemente voluto dall’amministrazione con a capo il sindaco Silvio Gariazzo, un vanto per la qualità dei servizi resi alle famiglie, uno di migliori se non il migliore del territorio Biellese, che con l’avvento di “Progetto Donna Più” potrà ritornare agli albori di quando questo asilo era una scelta ambita per molte famiglie del territorio. Oggi si vuole riportare a quei fasti la struttura ed il servizio ospitato, affidandolo a mani esperte, obiettivo raggiunto con “Progetto Donna Più” che può dare certezza didattica, la migliore che attualmente si possa proporre, alle famiglie che vorranno utilizzare il servizio asilo nido di Ponderano. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore