/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 02 luglio 2020, 08:00

Camandona, passa il rendiconto 2019. E presto riaprirà il Bar Ristorante di frazione Bianco

camandona

Dehor del bar ristorante del “Centro Sportivo” di Pianezze

Lunedì scorso si è riunito a Camandona il consiglio comunale che ha approvato all'unanimità il rendiconto dell'anno 2019 che presenta un cospicuo avanzo di amministrazione di circa 76mila euro, cui 17.977 accantonati e 5.223 vincolati.

“La parte rimanente potrà essere utilizzata per attività da svolgere nell’anno in corso ma sempre con il criterio del buon padre di famiglia – spiega il sindaco Gian Paolo Botto Steglia – Oltre a questo, è passato il regolamento e le aliquote IMU a seguito dell’accorpamento della TASI con l’IMU per il resto nulla è cambiato rispetto agli anni precedenti. Passata anche la variazione di bilancio di 17.750 euro recuperati dall’avanzo di amministrazione per il finanziamento della manutenzione dei campi da bocce, area giochi in frazione Bianco, campi da tennis e calcio nel Centro sportivo di Pianezze, senza dimenticare strade, immobili e fontane pubbliche”.

Si è poi proceduto all'acquisto di attrezzature mancanti per i Bar-Ristoranti di Frazione Bianco e Pianezze e il funzionamento degli uffici e contratto di manutenzione, con contributo alla Pro Loco, rimborso all’Unione Comuni per fornitura mascherine e acconto onorari dello studio legale per pratiche di recupero spese. Il primo cittadino ha poi aggiornato i consiglieri presenti circa lo stato dell’arte delle iniziative in corso che riguarda il Bar Ristorante da Michela: nei locali di proprietà del comune in frazione Bianco entro breve (molto probabilmente sabato 4 luglio) riaprirà i battenti la nuova gestione del Bar Ristorante.

“Sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria dei campi da tennis e calcio del Centro Sportivo di Pianezze in quanto tra breve riaprirà l’attività con un nuovo gestore del bar-ristorante – sottolinea Botto Steglia – Per quanto riguarda la Casa Negozio Alimentari e Ufficio Turistico, sono completate le opere di ricostruzione del tetto e si rimane in attesa dell’approvazione della CDDPP per provvedere alla sostituzione dei serramenti esterni. Sulla banda larga, sono in corso da parte dell’Enel i lavori di adeguamento della rete per l’inserimento del servizio internet che raggiungerà entro breve tutte le case del paese; le lungaggini sono state molte, non sicuramente per causa del Comune che tra l’altro ha anche sollecitato con lettera il Ministero e gli Enti preposti, ma pare che ora si possa pensare di arrivare entro breve alla conclusione dei lavori per dare ai nostri cittadini l’utilizzo di questo indispensabile servizio. Infine, entro breve, verranno appaltati i lavori di riqualificazione della strada comunale da Governati fino al ponte di Molino/Callabiana per la somma di 50.000 euro”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore