/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 05 giugno 2020, 15:59

La Lucciola riapre al pubblico, Apicella: “Mi è mancato molto il contatto con la gente”

apicella apre

“Oggi 5 giugno, sarà un giorno che difficilmente riuscirò a dimenticare. Dopo 84 interminabili giorni, da stasera finalmente La Lucciola riaprirà nuovamente al pubblico”. A scriverlo, qualche minuto fa, in un lungo post su Facebook il titolare de La Lucciola di Biella, Luigi Apicella.

“Non troverò mai le parole giuste per descrivere le mille sensazioni che hanno pervaso la mia mente ed il mio cuore lungo questo strano percorso – spiega - Al primo posto metterò sempre la gratitudine verso chi non ci ha mai abbandonato, facendoci sempre percepire il loro calore. Devo essere onesto, ho sempre pensato che se mai avrei smesso di fare il ristoratore, questo mestiere mi sarebbe mancato tremendamente, ma mai avrei pensato fino a tal punto. Il contatto con la gente, la convivialità, la passione, connessi da un unico comune denominatore, il più semplice di tutti: il cibo”.

Apicella sottolinea che ha preferito aspettare qualche giorno in più “sperando che la curva allentasse ancora, e che si cominciasse a respirare quella che si può considerare un inizio di normalità. Fortunatamente così è stato, ed ora tocca a noi farci avanti e tornare più forti di prima.E’ ovvio, non sarà come una cena alla Lucciola prima dell’emergenza, ma ce la metteremo tutta per far sentire tutti a casa. Ci saranno un po’ di regole da rispettare ma siamo ben consci che ognuno di noi è assai disposto a fare qualche sacrificio pur di far ripartire ogni piccolo ingranaggio”.

“Siamo tutti molto emozionati, come se ripartissimo da zero, come se fosse un nuovo inizio – conclude Apicella - Sarà molto dura, ci vorrà molta fatica, bisognerà fare molti sacrifici, ma alla fine credo che ne varrà la pena. Ma quest’impegno non mancherà mai”.

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore