/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 04 giugno 2020, 19:29

Unisciti a Noi di Conad, 65.500 euro all’Ospedale degli Infermi

Con la somma raccolta sarà acquistata un’apparecchiatura radiologica portatile.

ospedale conad

La solidarietà ha un cuore grande e da buoni frutti come testimonia il risultato raggiunto attraverso la campagna solidale di raccolta fondi “Unisciti a Noi” ideata da Conad Nord Ovest, dai suoi Soci e collaboratori dei punti di vendita. In poco meno di un mese, grazie anche alla generosità di 7.300 clienti, è stato possibile raggiungere ben 65.500 euro da destinare a sostegno dell’Ospedale degli Infermi di Biella, in prima linea sul territorio durante l’emergenza sanitaria da Covid 19.

La consegna è avvenuta nel pomeriggio di ieri, mercoledì 3 Giugno 2020, presso l’Ospedale di Biella alla presenza della Direzione Generale dell’ASLBI, del dott. Leo Galligani, Presidente dell’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella, insieme al vice-presidente Dott. Adriano Guala, e del Sig. Massimo Galvan, Vice Presidente Conad Nord Ovest, con una rappresentanza dei Soci Conad di Biella e provincia, coinvolti in prima persona, insieme ai collaboratori, nella raccolta fondi lanciata durante l’emergenza da Covid19. La somma raccolta sarà destinata all’acquisto di un’apparecchiatura radiologica portatile, un dispositivo molto utile ed importante per il monitoraggio dei pazienti affetti da covid-19, perché consente di effettuare l’esame rx al letto del paziente, ovviando agli spostamenti degli ammalati e all’attività di sanificazione dei locali radiologici altrimenti indispensabili.

“Attraverso questa iniziativa e gli impegni che ci siamo assunti fin da quando è cominciata l’emergenza, vogliamo confermare in modo concreto e tangibile la nostra vicinanza alle comunità in cui ogni giorno lavoriamo” - dichiarano i Soci Conad di Biella e provincia coinvolti anche a nome dei collaboratori dei punti di vendita. “Da quando è iniziata la crisi, i punti vendita Conad hanno confermato di rappresentare molto più di un luogo dove fare la spesa. Ci siamo assunti quotidianamente l’impegno di rassicurare i nostri clienti migliorando i dispositivi di protezione e distanziamento, garantendo servizi puntuali ed un presidio attento” confermano i soci.

“Quest’iniziativa è frutto della collaborazione sinergica tra noi soci, la cooperativa Conad Nord Ovest, i collaboratori dei punti di vendita e i nostri clienti che si sono “uniti a noi” in una generosa gara di solidarietà, dimostrando attenzione e sensibilità. Oggi diciamo grazie a loro e a tutti i medici, agli infermieri e a tutto il personale sanitario che lavora e continua a lavorare senza sosta per il bene del Paese. Siamo “Persone, oltre le cose” ed è in momenti come questo che abbiamo il dovere di fare il massimo per la nostra comunità”. Il Presidente dell’Associazione Amici dell’Ospedale di Biella, dott. Leo Galligani ha così commentato: “ringrazio i Soci Conad della Provincia di Biella che si sono prodigati per favorire la raccolta delle donazioni dai clienti e i clienti che con grande generosità e senso di comunità hanno voluto dare il loro contributo per fronteggiare e aiutare a controllare questa inattesa e tragica epidemia. Non si può inoltre non ringraziare CONAD NORD OVEST per la cospicua e pronta donazione che ha permesso i primi nostri interventi a favore dell’Ospedale di Biella”.

“Il risultato raggiunto con l’iniziativa “unisciti a noi” è di certo straordinario- sottolinea il commissario dell’ASL di Biella Diego Poggio- Ringraziamo Conad, con i suoi soci, i suoi dipendenti e i clienti, per la sensibilità mostrata in tale occasione. Sono molti i segnali di solidarietà ricevuti in questi mesi e questo ulteriore gesto è per tutti noi motivo di grande apprezzamento perché sentiamo forte la vicinanza della comunità. È un gesto di attenzione verso i nostri operatori e verso i nostri pazienti perché entrambi potranno beneficiare concretamente di quanto acquisteremo con questi fondi”.

In Piemonte, l’iniziativa “Unisciti a noi”, ha raccolto 335.300 euro destinati a sostenere l’attività di 6 ospedali impegnati sul fronte emergenza sanitaria: l’Azienda sanitaria locale Città di Torino, Ospedale degli Infermi di Biella, Azienda Sanitaria Locale di Vercelli, Azienda Ospedaliera, Universitaria Maggiore della Carità di Novara, Ospedale Santa Croce di Cuneo e l’Ospedale Galliano di Acqui Terme.

Di seguito i Soci Conad di Biella e provincia che hanno sostenuto “Unisciti a Noi “: Massimo Galvan e Nadia Rossin di Candelo, Vittorio e Ivana Giacomini di Cossato, Siciliano Patrizia e i suoi soci di Occhieppo Inferiore, Silvia Braga e i suoi soci di Vallemosso, Campitelli Consuelo di Andorno e Mongrando, Caparoni Alessandra e le sue socie di Ponzone Trivero, Capra Cristiana e Barbara Falcetto di Gaglianico, Cammilleri Maria e i suoi soci di Biella, Cesarino Dama di Mottalciata, Marco Botta del Pet Store di Candelo.

L’iniziativa “Unisciti a noi” rientra nelle attività di responsabilità sociale svolte dai soci Conad e dai loro collaboratori presso i punti di vendita della rete Conad Nord Ovest al fine di dare risposte concrete a cittadini, comunità e territori durante l’emergenza.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore