/ SPORT

SPORT | 31 maggio 2020, 10:05

Karate, ecco i risultati del e-Funakoshi's Trophy dei più piccoli

karate csen

Si è conclusa la prima parte del: “e-Funakoshi's Trophy”, quella riservata alle classi dai 4 ai 12 anni. Quattro le prove previste: il Salto Giro (SG), 30” di saltelli facendo girare la cintura prima con un piede e poi con l’altro; il Kumite (KU), combattimento simulato; il Trasportatore (TR), che prevede lo spostamento di 3 oggetti in equilibrio prima sul piede, poi sulla testa e infine sulla pancia; e il Percorso (PE). Le prove filmate sono state trasmesse alla terna arbitrale che ha poi stilato la classifica.

Ecco i risultati delle prove: -"CRICETI" (2015-14) - Aurora Pavanetto 1a SG e KU, 2a PE e TR; Michelangelo Tralli 1° PE e TR, 2° KU; Matteo Bruzzese 2° SG, 3° KU, PE e TR; Francesco Spinoso 4° KU, PE, TR. -"SCOIATTOLI" (2013) - Gregorio Seracini 1° KU, 2° TR; Davide Ramella Pralungo 1° PE, 3° TR; Isaak Minteh 1° TR, 2° KU e SG, 3° PE; Anita Sophia Bosco 1a SG, 3a KU; Desiree Marcomino 2a PE; Marta Guelpa Rossetto 3a SG; Emanuele Canal 5° TR. -"FURETTI" (2012) - Lorenzo Mondadori 1° TR, SG e KU, 2° PE; Greta Bagatin 1a PE, 3a SG e TR; Hafsa Oualoual 2a KU; Giorgia 2a SG; Tommaso Falla Caravino 2° TR; Sofia Boccia 3a KU e PE. -"MARMOTTE" (2011-10) - Zaccaria Coda Zabetta 1° PE; Elia Giolo 1° KU, 2° TR, 3° PE; Matteo Milani 1° SG; Riccardo Serra 1° TR; Nicolò Trenta 2° KU; Kadhija Benkaref 2a SG e PE, 3a KU; Ismael Minteh 3° SG e TR; Marwa Sabil 4a KU; Yuri Fiore 8° KU. -"ORSETTI" (2009-10) - Giovanni Garrione 1° TR e PE, 3° SG; Samuel Cabbia 1° SG e KU; Simone Dal Molin 2° SG e PE, 3° KU; Pietro Formiga 2° KU, 3° PE; Aurora Borghino 2a TR; Malak Sabil 4a KU.

Ed è il Furetto Lorenzo Mondadori ad essersi aggiudicato il Trofeo con 3 medaglie d’oro e una d’argento e il miglior tempo assoluto nella prova più impegnativa: il Trasportatore (2’ 08”). Hanno arbitrato le prove: Irene Massarenti, Luca Riello e Linda Delpiano, che hanno apprezzato molto anche la creatività nella costruzione del compagno d’allenamento con mobili e oggetti più disparati: sedie, lampade, armadi, piante, valigie, libri, peluches.

Molto soddisfatto il direttore tecnico della Funakoshi 1976, Maestro Damiano Rovatti, per le prove ricche di contenuti tecnici qualitativi e per la partecipazione di tutta la famiglia nella realizzazione dei video di gara e nel supporto motivazionale e tecnologico che ha reso possibile la realizzazione di questo evento. Ancora in corso le qualificazioni alle fasi finali del Trofeo per le classi Agonistiche che si stanno confrontando in prove tecniche, di rapidità e di destrezza.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore