/ Circondario

Circondario | 26 maggio 2020, 08:00

Lotta biologica alle zanzare, l'interrogazione del gruppo Candelo per Tutti

Lotta biologica alle zanzare, l'interrogazione del gruppo Candelo per Tutti

Nei giorni scorsi il gruppo di minoranza Candelo per Tutti ha presentato un'interrogazione in merito alla lotta biologica alle zanzare. Come spiega il capogruppo Elettra Veronese "Le zanzare - vecchie e nuove specie - possono trasmettere malattie virali dai nomi più strani. A dirlo tutto il mondo scientifico. Causa i cambiamenti climatici. Le zanzare non trasmettono il virus SARS-CoVid 2, questo però quanto allo stato attuale delle conoscenze. Quest’anno il comune di Candelo si è ricordato, complice l'attenzione suscitata dal nostro gruppo sull'argomento, di chiedere alla Regione il co-finanziamento della spesa ed ha anche messo a bilancio una somma, il minimo previsto, per la quota a carico proprio. Ma quando si pensa di iniziare la disinfestazione? Quali sostanze? Quali luoghi? E se la Regione, complice l’emergenza sanitaria, non erogasse i fondi in tempo utile, c'è un piano B?".

Nel documento presentato all'amministrazione comunale, il gruppo chiede se è stata incassata la quota finanziata dalla Regione Piemonte, se si è provveduto alla mappatura sul territorio dei siti sensibili, se si intende stanziare a bilancio un importo superiore a quello già accantonato e se si è già proceduto a porre in essere le azioni prescritte per il contrasto alla diffusione della zanzara. Infine, il gruppo chiede quale strategia l'amministrazione intenda adottare in via autonoma, con proprie risorse economiche e operative, nell'ipotesi in cui l'erogazione dell'incasso della quota co-finanziata dalla Regione non fosse ancora avvenuta e dovesse ulteriormente tardare.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore