/ CRONACA

CRONACA | 26 maggio 2020, 15:14

"Grazie Vincenzo", Cerrione piange il volontario che accompagnava gli anziani del paese

Il ricordo nelle parole del sindaco Anna Maria Zerbola e del figlio Valentino.

"Grazie Vincenzo", Cerrione piange il volontario che accompagnava gli anziani del paese

È mancato nei giorni scorsi Vincenzo D'Andrea di 73 residente in Cerrione. "Vincenzo in tanti lo ricordiamo con il suo nome proprio, era il volontario che da più di 6 anni ha dedicato il suo tempo libero accompagnando gli anziani in ambulatori, palestre curative, ospedali e anche in case di accoglienza -ricorda il sindaco Anna Maria Zerbola-. Sempre disponibile per qualsiasi orario e in qualsiasi giorno. Al ritorno di ogni intervento consegnava l'auto in comune e relazionava la missione con il sorriso sul volto. La sua generosità continua anche dopo la sua morte, la moglie Maria Teresa, i figli Piero e Valentino continuano a farlo amare. Hanno infatti consegnato al Comune materiale che può servire ad altri anziani. L'Amministrazione lo ricorderà con tutti i volontari che fanno parte della Cittadinanza Attiva appena sarà possibile incontrarci. Grazie Vincenzo".

Il ricordo del figlio Valentino. "Ciao papà. Mi ricordo quando ero piccolo è facevo il combina guai e tu con la tua severità mi facevi crescere, per questo ti dico grazie. Sei stato un faro per me e vorrei che ci fossero tanti papà come te. Non mi hai fatto mancare mai nulla purtroppo solo alla fine ho capito tante cose. Ti ho accompagnato fino alla fine mano alla mano, spero tu possa andare libero e felice. Ti voglio bene"

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore