/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 25 maggio 2020, 07:40

Biella, nuovo appuntamento con il Laboratorio linguistico di Su Nuraghe

laboratorio nuraghe

Martedì 26 maggio, alle 21, appuntamento con il Laboratorio linguistico di Su Nuraghe. Collegamento transoceanico con il Circolo sardo “Antonio Segni” di la Plata (Argentina).

Tra i testi, la poesia “Trattiènde peràulas” composta da Roberto Canu di Ozieri per Su Nuraghe di Biella in cui vengono presentati prestiti e trasferimenti linguistici dallo spagnolo al sardo “Trattiènde peràulas” (proprio così, con la “e”, perché, in ozierese, è molto più usato il termine “pèraulas”, anche se la versione “paràulas”, con la “a”, non è del tutto inutilizzata) non ha alcuna velleità linguistica, ma vuole essere solo un piccolo compendio, in versi, dei lasciti e/o, se vogliamo, di alcuni parallelismi riscontrabili tra la Lingua sarda e la Lingua spagnola. Tutto ciò considerando solo l’aspetto della similitudine fonetica, quindi “sonora”, e del significato di alcune parole, ma senza entrare nell’ambito etimologico - territorio dei linguisti e delle loro interessanti teorie - su quale termine sia nato prima. Dare una risposta alla domanda su chi, per primo, abbia influenzato l’altro, se il dominatore o il dominato, spetta ai linguisti e agli etimologi, che hanno gli strumenti e la preparazione per formulare e/o confutare teorie ed ipotesi.

Attualmente, le teorie dei linguisti sono varie e interessanti, talvolta contrapposte, ma il compito di sciogliere i dubbi spetta a loro e non a noi, che siamo solo dei comuni fruitori delle loro ipotesi e dei loro studi. Tornando, invece, a “Trattiènde peràulas”, come già detto, non si tratta d’altro che di una piccola raccolta in versi - composta da otto quartine più una cosiddetta “Ottava serrada”, in finale - perché le similitudini tra parole sarde e talune dell’idioma iberico, sono sicuramente molte di più.

Roberto Canu (Su Nuraghe Biella)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore