/ CRONACA

CRONACA | 09 maggio 2020, 09:17

Rifondazione Comunista e tutto il territorio biellese piangono la scomparsa di Giuseppina Bianchi Falcone

Membro del partito, attiva in diverse associazioni umanitarie, volontaria della Biblioteca di Occhieppo Inferiore, paese in cui viveva. Il ricordo della segretaria di Rifondazione Comunista, Lucietta Bellomo

Rifondazione Comunista e tutto il territorio biellese piangono la scomparsa di Giuseppina Bianchi Falcone

"Il suo grande cuore ha cessato di battere, ma noi la immaginiamo mano nella mano del suo Piero come desiderava". Queste le parole di Lucietta Bellomo, segretaria di Rifondazione Comunista, che tramite i social ha annunciato la scomparsa di Giuseppina Bianchi Falcone, che la scorsa notte si è spenta all'età di 72 anni. 

"Giuseppina - scrive Bellomo - apparteneva a molte comunità, era sempre presente alla Ciclofficina e nell'associazione Thomas Sankara, a Biellesi per la Palestina Libera, in Valsusa alle manifestazioni No Tav e ad Oulx a portare solidarietà ai migranti. Stimata nel suo paese Occhieppo Inferiore, era anche volontaria in Biblioteca: ancora a gennaio si era prestata a travestirsi da Befana per i bambini della materna. 

Antifascista dell'ANPI Valle Elvo, ad ogni festa di Fra Dolcino per anni ha condiviso la fraternità con noi tutte e tutti, amava la sua famiglia e sempre ci parlava del suo nipotino e dei suoi progressi. Amava i suoi animali, la sua Rebecca ed i suoi gatti".

Oltre ai suoi compagni di associazione e a tutti coloro che l'avevano conosciuta, Giuseppina lascia i figli Andrea ed Elena. 

"Non voleva commemorazioni - conclude Bellomo - ma noi troveremo il modo di ricordarla per tutte le buone battaglie che l'hanno vista insieme a tante e tanti. Era una imprescindibile, quelle che lottano tutta la vita, pagando il prezzo e restando fedeli alla propria coscienza. Felice viaggio nella luce cara Giuseppina". 

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore