Newsbiella Young - 28 aprile 2020, 07:50

Biella, smart working e nuove tecnologie all’Itis Q. Sella VIDEO

I video dei ragazzi dell’Indirizzo musicale prodotti qualche giorno prima del lockdown.

smart working studenti biella

Noi studenti della 3F Liceo Scientifico Scienze Applicate a Indirizzo musicale dell’ITIS “Q. Sella” abbiamo prodotto questi due video sull’uso delle nuove tecnologie a scuola e sullo smartworking durante le lezioni di Tecnologie Musicali e Multimediali su indicazione della prof.ssa Cristina Cavallo.

Entrambi i lavori sono stati conclusi la settimana precedente la quarantena, quando ancora non erano prevedibili la chiusura delle scuole, l’interruzione di tante attività lavorative e la conseguente necessità di studiare e lavorare proprio attraverso le nuove tecnologie. Noi non sapevamo quasi nulla di smart working: in un certo senso abbiamo anticipato quello che adesso è realtà!

Nel primo video, Linda, conduce una serie di video interviste ai suoi compagni, ponendo loro questa domanda: “Le nuove tecnologie a scuola saranno il futuro dell’istruzione e potrebbero venire implementate nel nostro sistema scolastico o sono solo un perdita di tempo?”.

Il secondo si intitola proprio Smartworking. Appena prima del lockdown provocato dall’emergenza, ho realizzato il video in cui, attraverso poche e semplici parole, spiego come funziona e in cosa consiste lo smartworking, quali vantaggi determina e perché dovrebbe diventare una modalità di lavoro privilegiata dalle aziende e dalle scuole stesse, visto che viviamo in un’era digitale le cui tecnologie garantiscono vantaggi in tanti ambiti, da quello socio-economico a quello ambientale.

Certo, non potevamo sapere che nel corso di qualche giorno, quell’argomento che stavamo trattando in modo teorico sarebbe diventato la nostra realtà quotidiana!

Carlo Tarabbo, III F LSSAM

Ti potrebbero interessare anche:

SU