/ 

In Breve

| 26 aprile 2020, 09:56

Crevacuore, per il 25 Aprile amministrazione e Anpi ricordano Giuliano Sizzano

Crevacuore, per il 25 Aprile amministrazione e Anpi ricordano Giuliano Sizzano

Anche il comune di Crevacuore ha celebrato il 25 Aprile, 75° anniversario della Liberazione, seppur nelle forme compatibili con l'attuale situazione di emergenza ed in linea con le indicazioni del Governo. Alla celebrazione è intervenuto il presidente dell'Anpi Valsessera, Claudio Martignon, che ha ricordato Giuliano Sizzano, purtroppo vittima del coronavirus, figura legata da sempre ai valori della Resistenza con convinzione e passione.

Giuliano proveniva da una famiglia fortemente antifascista; il padre Luigi è stato uno dei fondatori del distaccamento partigiano Pisacane in Valsessera ed il fratello Renzo, classe 1925, partigiano "Pippo", è stato fucilato alla Garella nel 1925. La cerimonia, con la deposizione della corona e dei fiori alle lapidi dei Caduti ed al Cimitero comunale, si è svolta nella consapevolezza del valore che questo anniversario ricopre per l’Italia e dell’importanza di difendere la memoria democratica del nostro Paese.

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore