/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 25 aprile 2020, 12:36

Da lunedì riapertura degli ecocentri biellesi per il conferimento di sfalci verdi e potature

Gabriele Bodo, presidente di Cosrab Biella: "Si tratta di una riapertura per ora solo parziale. Gli accessi saranno contingentati, entrerà solo una persona alla volta che dovrà presentarsi all'ingresso con guanti e mascherina"

Da lunedì riapertura degli ecocentri biellesi per il conferimento di sfalci verdi e potature

Da lunedì 27 aprile riapriranno gli ecocentri biellesi di Biella, Cerrione, Cossato, Mongrando, Pray, Trivero e Viverone solo ed esclusivamente per il conferimento del verde (sfalci e potature). A comunicarlo è Cosrab, consorzio smaltimento rifiuti area Biellese, in ottemperanza alle ultime comunicazioni regionali in materia di gestione dei rifiuti durante l'emergenza coronavirus.

La riapertura è stata decisa facendo riferimento alla nota della Regione Piemonte nella quale si legge che "considerato il prolungarsi dei provvedimenti di restrizione e il contemporaneo procedere della stagione primaverile, si evidenzia la possibilità che si manifestino problematiche di natura ambientale e sanitaria nella gestione di particolari rifiuti urbani, come sfalci verdi e potature (rischio di marcescenza, allergie, autocombustione e/o incendio)" e si indica come "possa essere utile un'apertura dei centri per il conferimento del verde (sfalci e potature) o, in caso siano segnalate motivate situazioni di urgenza, di altre tipologie di rifiuti".

"Si tratta di una riapertura per ora solo parziale" spiega Gabriele Bodo, presidente di Cosrab Biella. "Come ci ha indicato la Regione Piemonte, infatti, potrà essere effettuato il conferimento dei soli sfalci verdi. Gli accessi saranno contingentati, entrerà solo una persona alla volta (due nell'ecocentro di Biella, ndr), che dovrà presentarsi all'ingresso con guanti e mascherina. Verrà fatta rispettare la distanza di sicurezza se si dovessero formare code agli ingressi".

In tal caso, mezz'ora prima della chiusura dell'ecocentro, il personale indicherà ai mezzi in fila chi sarà l'ultimo a poter conferire in quella giornata. "Colgo l' occasione - conclude - anche per ricordare che il servizio di prenotazione per il ritiro a domicilio del verde è gia attivo dalla settimana scorsa".

Per informazioni è possibile contattare il numero verde di Seab 800 399 760.

Questi gli orari degli ecocentri della provincia di Biella:

BIELLA. Dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,30 e dalle 13,30 alle 16,30. Sabato dalle 8,30 alle 11,30.

CERRIONE. Martedi dalle 13 alle 17. Sabato dalle 9 alle 15.

COSSATO. Martedi dalle 9 alle 12. Giovedì dalle 13 alle 17. Sabato dalle 9 alle 15.

MONGRANDO. Lunedì dalle 13 alle 17. Sabato dalle 9 alle 15.

PRAY. Mercoledì dalle 13 alle 17. Sabato dalle 9 alle 15.

TRIVERO. Lunedì dalle 13 alle 16. Mercoledì dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16. Giovedì dalle 9 alle 12. Sabato dalle 10 alle 15.

VIVERONE. Mercoledì dalle 13 alle 17. Sabato dalle 9 alle 15.

L'accesso alle strutture è consentito solo ed esclusivamente con mascherina e guanti monouso, già in possesso dell'utente, mantenendo la distanza di sicurezza interpersonale con gli operatori. Il conferimento dei rifiuti viene effettuato esclusivamente dai cittadini: il personale Seab presente avrà il compito di indicare la corretta destinazione del rifiuto, ma non potrà in alcun caso maneggiare i rifiuti conferiti dagli utenti. Infine, è necessario attendere il proprio turno di accesso esclusivamente all’interno del proprio veicolo.

Per ulteriori info: Consorzio Smaltimento Rifiuti Area Biellese – Consorzio di Area Vasta - Sede Amministrativa: Via Trento 55, Biella - Tel. 015406015 - www.cosrab.it - info@cosrab.it - PEC: consorzio.cosrab@legalmail.it.

 

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore