/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 16 ottobre 2019, 16:46

I "ricordi" e la storia del Centro della Memoria, eccellenza biellese dagli anni 2000 VIDEO

"Il nostro orgoglio è di aver anticipato di alcuni anni il piano nazionale demenze". Intervista al dottor Bernardino Debernardi, presidente di Anzitutto e primario emerito dell'ospedale di Biella

centro memoria

Intervista al dottor Bernardino Debernardi, presidente di Anzitutto e primario emerito dell'ospedale di Biella

"Passando qui davanti tornano alla mente tantissimi ricordi perché ho passato la mia vita professionale in questa struttura". Parla emozionato il dottor Bernardino Debernardi, presidente di Anzitutto e primario emerito dell'ospedale di Biella che nel 2006 ha dato vita al "Centro della Memoria" di Biella, promuovendo gli interventi non farmacologici sulle demenze. Proprio davanti all'ex ospedale di Biella, oggi lasciato nel degrado, Newsbiella ha incontrato il geriatria, per un'intervista alla scoperta della storia del Centro.

"L'orgoglio del Centro della Memoria biellese è di aver anticipato di alcuni anni il piano nazionale demenze. Dal 2014, il servizio è stato spostato all'interno del nuovo ospedale a Ponderano. Oggi mi occupo di anziani come presidente dell'associazione Anzitutto, offrendo momenti di formazione dedicati a loro e ai loro parenti e trattando tutti i problemi che riguardano l'anziano, compresi quelli che riguardano il decadimento mentale".

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore