/ Cronaca dal Nord Ovest

Cronaca dal Nord Ovest | 22 settembre 2019, 11:13

Dal Nord Ovest - Tratti in salvo nella notte quattro alpinisti bloccati su Punta Pousset

L'operazione in parete è terminata verso le 4,30 e gli alpinisti accompagnati dai soccorritori hanno raggiunto le frazioni di fondovalle.

alpinisti bloccati

Si è conclusa positivamente, anche per la professionalità e la perizia del personale del Soccorso valdostano,  questa mattina alle 6,30 l'operazione di recupero degli alpinisti bloccati da ieri sera su Punta Pusset nella valle di Cogne. Lo rende noto la Centrale  Unica del Soccorso- Soccorso Alpino Valdostano che aveva ricevuto l'allarme poco prima delle ore 9 di ieri sera.

Dopo il briefing con il vice capostazione del Soccorso Alpino di Cogne, Rodolfo Borney, presenti tre soccorritori Sag si sono aggiunti alla squadra di soccorso, ha ripreso l'intervento partendo dalla frazione Cretes assieme ai volontari della Stazione di Cogne, per raggiungere i piani del Pusset.

"Da qui, dopo aver cambiato assetto ed essersi legati - spiega Tiziano Trevisan responsabile comunicazione della Centrale unica - i soccorritori hanno cercato un passaggio per raggiungere il gruppo di alpinisti bloccati, ma dopo un centinaio di metri di corda corta le difficoltà si sono accentuate e hanno richiesto la salita con protezioni veloci (friends) e chiodi da roccia". Il gruppo di quattro di quattro persone è stato raggiunto poco dopo le due della notte a quota 2600 metri. Sono quindi iniziate le calate di soccorso su chiodi, spuntoni e friends in quanto il terreno non consentiva la discesa in autonomia.

Dal nostro corrispondente di Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore