/ Fashion

Fashion | 08 luglio 2019, 18:00

A Milano Unica 2019 anche i tessuti e le collezioni del Lanificio Raphael

A Milano Unica 2019 anche i tessuti e le collezioni del Lanificio Raphael

Dal 9 all'11 luglio 2019 nell’auditorium del Centro Servizi di Rho Fiera Milano avrà luogo la 29° edizione di Milano Unica, fiera tessile ad accesso riservato a professionisti della moda selezionati. Tra gli stand presenti al Salone del tessile ci sarà anche quello del Lanificio Raphael, azienda fondata nel 1972 da Pierluigi Fileppo a Crevacuore e oggi situata a Pray, in Via Noveis 19.

Caratteristiche di quest'azienda sono la dinamicità e la capacità di migliorarsi e rinnovarsi secondo le esigenze del mercato in evoluzione. Il Lanificio Raphael utilizza per le sue collezioni fibre naturali, come cachemire, seta, mohair, alpaca e lana. Ma anche viscosa e poliestere, che permettono di miscelare le composizioni diversificandone effetti di mano e di colore.

Grande è l'attenzione di Raphael per quanto riguarda la tracciabilità dei materiali, in pieno rispetto delle norme eco-sostenibili per cui l'azienda ha grande interesse anche per quanto riguarda il preservare l'ambiente della Valsessera.

Ma come nasce il Lanificio Raphael? Pierluigi Fileppo fonda l'azienda e ne sceglie il nome. "Raphael" deriva da "Rafél", nome con cui veniva identificata la baita (ancora esistente a tre chilometri dalla fabbrica) di suo nonno, che faceva l'allevatore. Dopo la morte del nonno, lo zio del signor Fileppo continuò a vivere nella baita e a svolgere il mestiere d'allevatore, talvolta interrotto per lavorare in fabbrica, mestiere che gli permise di guadagnare i soldi necessari all'acquisto delle mucche. Il fondatore quindi diede questo nome al suo lanificio in ricordo delle sue origini.

Materiali di alta qualità vengono lavorati in un ambiente quasi familiare e in cui i tessuti sono il risultato di un lavoro continuo e costante fatto di passione, qualità e tradizione. Il lanificio si rivolge a una clientela medio/alta che cerca sempre di essere soddisfatta nelle sue necessità.

"Nella storia del nostro lanificio e della sua stoffa ci sono due trame, quella dei fili che si incontrano nei nostri tessuti e quella delle vicende che accompagnano i prodotti in ogni istante", così Pierluigi Fileppo descrive il Lanificio Raphael.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale.

Comunicato Stampa

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore