/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 30 maggio 2019, 11:45

Anche la sezione di Biella all'adunata del centenario dell’Associazione Nazionale Volontari di Guerra

anvg biella

Un ritorno al passato per riscoprire i valori di oggi. Domenica 26 maggio a Gardone Riviera presso il Vittoriale degli Italiani erano tantissimi gli aderenti dell’Associazione Nazionale Volontari di Guerra approdati alla casa del Comandante per celebrare l’adunata nazionale del centenario.

L’iniziativa promossa sotto l’egida del Ministero della Difesa, della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Gardone Riviera e della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, ha avuto il suo momento più toccante e spettacolare nell’adunata di labari e delegazioni sulla piazzetta antistante l’ingresso del Vittoriale. La Cerimonia ha avuto inizio con la deposizione di una corona al monumento dei Caduti, poi a passo di marcia, i militari in servizio effettivo e i numerosi volontari, sono entrati nell'imponente monumento Dannunziano fino a raggiungere la sommità della collina dove si erge l’arca del Vate Gabriele D’Annunzio circondata dalle arche dei suoi fedelissimi amici, tra cui l’arca di Guido Keller, davanti alla quale è stata depositata una rosa simbolo molto amato dall’aviatore futurista e istrionico.

Dopo la celebrazione della messa e la deposizione di una corona sotto l’arca del Vate, sono stati benedetti alcuni labari tra cui il labaro della neo-costituita Associazione di Biella, retto dal Presidente Ten. Federico Fogliano e subito dopo la fanfara della Croce Rossa si è esibita in alcuni pezzi storici. Il Presidente Nazionale dell’Associazione Nazionale Volontari di Guerra Ten. Col. Roberto Pintus e il Segretario Nazionale Avv. Andrea Benzi hanno chiuso la cerimonia con parole di orgoglio e fiducia verso un’associazione concepita nel 1919. Nel primo congresso del 1924 Gabriele D’Annunzio fu nominato Presidente Onorario. Presenti alla cerimonia numerose autorità militari tra cui il comandante dell’AVES, il generale di brigata Paolo Riccò. Oltre al Presidente, la federazione di Biella ha raggiunto il Vittoriale con un folto numero di volontari e civili che hanno contribuito ad incrementare la presenza del Piemonte alla manifestazione.

Comunicato stampa ANVG Biella g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore