/ SPORT

SPORT | 25 febbraio 2019, 08:40

Tricolore Master: argento per Alessio Menonna, bronzo per Vittorio Marchese

Grandissimo terzo posto per il carabiniere targato Ugb. Due quarti posti invece per Stefano Pasquato. Altre due medaglie arrivano da Benito Bertaggia.

Tricolore Master: argento per Alessio Menonna, bronzo per Vittorio Marchese

Bene anzi benissimo anche questi campionati italiani Master di Ancona che si sono svolti in questo fine settimana. Iniziamo dal vice campione italiano Alessio Menonna (Ugb) che ha conquistato un argento (master 40) negli 800 metri con il tempo di 2'07''93 di molto sotto il suo personale ottenuto nel 2016 (2'01''42). Grandissimo invece il bronzo ottenuto da Vittorio Marchese (Ugb). Il carabiniere ha fermato il crono nei 200 metri a 57''29 poco superiore al suo personale. La vittoria è andata allo stratosferico Alfonso De Feo (Liberatletica Roma) miglior prestazione italiana con 53”92. Marchese ha conquistato anche una buona quinta piazza nei 200 metri nella categoria M55. Altre due medaglie le ha vinte Benito Bertaggia (Zegna Trivero). Il classe 37, indistruttibile, sui 60 metri categoria M80 ha vinto il bronzo in 10''34 mentre sui 200 metri ha corso in 35”45 aggiudicandosi la medaglia d'argento. Molto rammarico per Stefano Pasquato così come ha esternato sulla sua pagina social. L'atteso velocista dell'Atl. Arcobaleno ha chiuso i campionati italiani collezionando due medaglie di legno: nei 60 metri ha corso in 7”29 pareggiando il personale datato 2008 mentre nei 200 metri ha fermato il crono in 23”55.

Fulvio Feraboli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore