/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 11 dicembre 2018, 08:37

Ponderano: venerdì andrà in scena il "Canto di Natale" di Charles Dickens FOTO

Sarà curato da Stefano Angelucci Marino, fondatore e direttore artistico della Compagnia Teatro del Sangro nonché attore e regista di fama internazionale.

Ponderano: venerdì andrà in scena il "Canto di Natale" di Charles Dickens FOTO

“Per Ponderano è un orgoglio poter ospitare un artista del calibro di Stefano Angelucci Marino sul nostro territorio. Eventi come questo elevano la caratura culturale del paese e contribuiscono a creare uno spirito di aggregazione e socializzazione in tutta la cittadinanza”, commenta così Marco Gardiolo, assessore allo sport e alle manifestazioni, la rappresentazione dell’opera teatrale “ Il Canto di Natale” di Charles Dickens che si terrà venerdì 14 dicembre presso piazza Garibaldi a Ponderano. Lo spettacolo, organizzato dal Comune di Ponderano, sarà curato da Stefano Angelucci Marino, fondatore e direttore artistico della Compagnia Teatro del Sangro nonché attore e regista di fama internazionale. Il “Canto di Natale” costituisce una delle opere più celebri dello scrittore britannico Charles Dickens e verrà magistralmente messo in scena dagli attori della compagnia teatro del Sangro. Appuntamento alle 20.30 a Ponderano, dunque, con un evento in grado di evocare una magica atmosfera natalizia e perfettamente calato nella splendida cornice della nuova piazza Garibaldi, illuminata e addobbata a festa. Al termine dell’evento, che sarà totalmente gratuito, i cittadini potranno godere di un rinfresco organizzato dall’Amministrazione in collaborazione con i volontari delle associazioni del paese. Oltre che per gustare insieme alcune specialità natalizie, l’occasione sarà il momento ideale per uno scambio di auguri tra i cittadini: un’iniziativa pensata per rimarcare ancora una volta il ruolo di spazio di condivisione e socializzazione rappresentato dalla nuova Piazza Garibaldi.

comunicato stampa f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore