/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 02 ottobre 2018, 15:29

Il Cosrab dice NO alla discarica di Brianco

Il Vice Presidente Cosrab Alessandro Pizzi - Foto di repertorio

Il Vice Presidente Cosrab Alessandro Pizzi - Foto di repertorio

In estrema sintesi, questo è il contenuto della lettera che il Cosrab, a firma del Vice Presidente Alessandro Pizzi, ha inviato oggi, martedì 2 ottobre, alla Provincia di Biella in vista della conferenza di servizi in programma oggi stesso, a cui partecipano l'ente provinciale, Comune di Salussola e Comuni confinanti.

La vicenda parte dall'istanza del 16 maggio 2017, con cui la società Acqua & Sole S.r.l. di Milano ha chiesto alla Provincia di Biella il rilascio del giudizio di compatibilità ambientale relativo al progetto denominato ”Discarica mono dedicata a materiale di costruzione contenente amianto e localizzato in Regione Brianco di Salussola“, e, contestualmente, dell’Autorizzazione Integrata Ambientale necessaria per realizzare lo stabilimento in progetto.

In questi casi, la legge prevede la convocazione di apposita Conferenza Provinciale di Servizi, per il confronto degli interessi pubblici coinvolti. Nei precedenti incontri della conferenza, lo scontro è stato acceso tra Provincia e Comune di Salussola. Sullo sfondo la netta opposizione del Comitato del No, Salussola Ambiente è futuro.

Oggi il nuovo capitolo di questa storia scritto dal Cosrab, che esprime parere non favorevole al progetto, in quanto il sito individuato dallo stesso non ricade tra quelli indicati come idonei dall’allegato tecnico di approfondimento del Piano Regionale Amianto 2016-2020.

 

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore