/ Benessere e Salute

Benessere e Salute | 23 maggio 2017, 07:40

Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI Biella: Presentata la bozza del Nuovo Codice Deontologico

Quali novità all'orizzonte? Ospite della giornata la Senatrice Annalisa Silvestro

Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI Biella: Presentata la bozza del Nuovo Codice Deontologico

La professione infermieristica rappresenta una delle due più importanti professioni del mondo sanitario e la presentazione di una nuova versione del suo Codice Etico è degna di essere commentata.

Dibattere di etica e deontologia è fondamentale in tutte le relazioni d'aiuto perché è l'etica professionale a orientare tutte le competenze tecniche e non viceversa. Nel caso della professione infermieristica bisogna tenere bene in considerazione che il legislatore ha dato a questo strumento, nato per un indirizzo e un controllo interno alla categoria, la possibilità di essere invocato anche dalla giurisprudenza ordinaria, in qualche misura innalzando la deontologia a rango di legge.

Alla luce di questi obiettivi è stata organizzata in data venerdì 19 maggio, una giornata sulla riflessione in ambito deontologico, distinta in due momenti. Al mattino, si è svolta presso il Collegio IPASVI di Biella la Conferenza Stampa dal titolo “GLI INFERMIERI BIELLESI DIBATTONO SU DEONTOLOGIA E VALORI PROFESSIONALI. QUALI NOVITÀ?” a cui hanno relazionato la Presidente del Collegio Rita Levis e la Senatrice della Repubblica e membro del Comitato Centrale della Federazione Nazionale Annalisa Silvestro.

Durante la Conferenza Stampa la Presidente Rita Levis ha motivato il desiderio del Collegio di Biella di proporre direttamente ai propri iscritti la voce della Senatrice Silvestro, per fare una riflessione corale sulla deontologia. La Senatrice Silvestro è, infatti, rappresentante al Parlamento della professione infermieristica e relatrice della proposta legislativa sulla necessaria revisione del Codice tutt'ora in vigore.

Il suo intervento si è concentrato nell’illustrare le modifiche presenti nella bozza, rese necessarie per adeguarsi ai cambiamenti socio-culturali dei nostri tempi. Rita Levis - Presidente Collegio IPASVI Biella “Il Collegio organizza questa giornata come offerta di partecipazione ai suoi iscritti nella gestazione di un importante cambiamento legislativo. Vorremmo caldamente un dibattito libero e aperto tra i nostri iscritti perché ognuno possa esprimere la propria idea, la propria visione della professione di infermiere. Saranno idee sicuramente personali, diverse ma solo così, con il dibattito democratico si cresce”.

c.s. Lilt

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore