/ CRONACA

CRONACA | 10 settembre 2015, 16:30

Dagli arresti domiciliari alla comunità

E’ un biellese che ha patteggiato 7 mesi per spaccio

Dagli arresti domiciliari alla comunità

Arrestato a Milano con l’accusa di detenzione e spaccio di droga, aveva patteggiato 7 mesi di reclusione. Adesso M.S., 29 anni, di Cossato, ha potuto lasciare gli arresti domiciliari, per scontare la pena in comunità. A ottenere la misura meno restrittiva, è stato il suo difensore, l’avvocato Francesco Alosi, che ha chiesto l’applicazione della Legge Simeone. 

e.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore