/ Valli Mosso e Sessera

Valli Mosso e Sessera | 30 giugno 2014, 14:44

Sostegno: bocciato un progetto da 100mila euro

La nuova amministrazione indecisa sulla ristrutturazione di uno stabile. Si potrebbe perdere un contributo da 60mila euro

Sostegno: bocciato un progetto da 100mila euro

Giuseppe Framorando nuovo sindaco di Sostegno, ha le idee chiare: il Comune non può farsi carico di un altro mutuo. Resta così in stand-by il progetto di ristrutturazione di un edificio di proprietà comunale. Il progetto era stato avviato dalla vecchia amministrazione che aveva richiesto e ottenuto, un contributo dal Gal di circa 60mila euro. Una somma importante ma non sufficiente per completare i lavori il cui costo complessivo ammonterebbe a circa 100mila euro. “Il Comune dovrebbe accendere un mutuo di circa 40mila euro” spiega il sindaco Giuseppe Framorando, “Mi sembra assurdo considerando che non siamo nella condizione di sperperare risorse e soprattutto, che quell’abitazione non è necessaria alla comunità”. L’idea del vecchio sindaco Danila Vigna, era quella di trasformare la struttura in un centro culturale che avrebbe potuto ospitare mostre ed eventi. “Il tetto della casa è stato ristrutturato da poco e l’edificio per ora, non è pericolante. Non vedo quindi l’esigenza di spendere tutti quei soldi. Sono consapevole che se non portiamo a termine il progetto, perderemo il contributo. Stiamo valutando la decisione da prendere. Il nostro obiettivo sarà pesare il meno possibile sulle casse comunali”. 

e.r.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore