/ CRONACA

CRONACA | 24 marzo 2020, 09:51

Colpo da seimila euro messo a segno a Cavaglià. I Carabinieri beccano il ladro grazie ai suoi tatoo

Nei giorni scorsi era stata rubata una gettoniera della lavanderia del paese.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Denunciato l'autore del furto alla lavanderia. Giorni fa una lavanderia di Cavaglià aveva subito il furto di una gettoniera, circa 6000 euro di danni, ad opera di un malvivente.

A seguito di serrate indagini, i carabinieri della locale stazione dell'Arma sono riusciti a risalire al colpevole, grazie ad un sistema di videosorveglianza e all'occhio attento al dettagli degli investigatori. Sono stati infatti i tatuaggi che l'uomo aveva sulle braccia a trarlo in inganno.

Alla fine l'uomo, un 40enne di origini romene, residente nel torinese ha confessato il furto ed è stato quindi denunciato per furto aggravato e ovviamente anche per violazione dell'articolo 650 del codice penale.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore