/ Fashion

Fashion | 23 febbraio 2020, 18:48

Coronavirus, la Regione Lombardia vieta manifestazioni ed eventi: Salta la 53esima edizione di Filo

Una scelta obbligata dovuta all'ordinanza emessa oggi dall'ente, che prevede la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato. "Una decisione presa con grande rammarico - scrive l'Unione Industriale Biellese - ma anche con senso di responsabilità"

Coronavirus, la Regione Lombardia vieta manifestazioni ed eventi: Salta la 53esima edizione di Filo

È stata cancellata la 53a edizione di Filo, prevista per giovedì 27 e venerdì 28 febbraio 2020 al MiCo - Milano Convention Center. "La decisione è motivata dalla gravità dell’emergenza relativa al virus Covid-19 - si legge nella nota stampa diffusa dall'Unione Industriale Biellese -, confermata dai recenti provvedimenti delle Autorità pubbliche e, in particolare, dall'ordinanza emessa oggi 23 febbraio dalla Regione Lombardia di domenica 23 febbraio 2020, firmata dal presidente Attilio Fontana e dal ministro della Salute Roberto Speranza".

L’ordinanza, infatti, prevede la “sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato” e dunque rende oggettivamente impossibile lo svolgersi della 53a edizione di Filo. "La rapida - ed estremamente critica - evoluzione dell’emergenza sanitaria nel Nord Italia, e in particolare in regione Lombardia, ha reso necessaria questa decisione, determinata da ragioni di forza maggiore, nonché di tutela dell’incolumità degli stessi espositori e visitatori, dei loro collaboratori e delle loro famiglie" si legge ancora nel comunicato dell'Uib.

"Filo è consapevole delle problematiche conseguenti a tale decisione per tutti gli operatori coinvolti, nazionali ed internazionali, ma non può che uniformarsi alle decisioni delle Autorità pubbliche, data la continua drammatica evoluzione della crisi determinata dal nuovo Coronavirus. Quella di annullare la 53a edizione di Filo è dunque una decisione presa con grande rammarico, ma anche con senso di responsabilità".

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore