/ ECONOMIA

ECONOMIA | 19 febbraio 2020, 10:30

Ascom, via alla fusione. Vercelli con Biella diventa un "gigante" da oltre 100 dipendenti e 3000 soci

ascom biella vercelli

Via libera all'unanimità, anche dall'assemblea straordinaria dei soci di Ascom Confcommercio Vercelli, al progetto di creazione di una nuova Ascom Interprovinciale con Biella. Durante la riunione, svoltasi al ristorante Le Acacie con la partecipazione di oltre 200 persone, sono stati illustrati dal presidente Tony Bisceglia e dal direttore Andrea Barasolo gli scenari e le prospettive di sviluppo portate dal progetto interprovinciale.

Il direttore Barasolo ha dato evidenza dei numeri aggregati: “Dieci sedi, oltre 100 dipendenti, circa 3000 soci, più di 1500 clienti dei servizi fiscali e 1250 dei servizi paghe sono solo alcuni dei numeri che rendono l’idea della portata del progetto. Ciascuna struttura prenderà il meglio dall’altra in termini di progettualità, iniziative, competenze”.

Grande soddisfazione da parte di Bisceglia: “Il rapporto di collaborazione con l’Ascom di Biella è storico e si intensificato negli ultimi due anni. La creazione di un’Associazione interprovinciale si inserisce in un contesto di costante interazione e visione comune tra i due territori, testimoniato dagli accorpamenti di altri enti territoriali come la Camera di Commercio e l’ATL. Mai come in questo caso l’unione fa la forza”. La prossima, ed ultima, tappa del percorso che porterà all’unione delle due strutture è rappresentata dalla deliberazione in merito da parte del Consiglio Confederale.

Dal nostro corrispondente di Vercelli - g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore