/ CRONACA

CRONACA | 14 febbraio 2020, 15:00

Tenta di strangolare la moglie, la salva un vicino di casa. Arrestato un pensionato

Ora l'uomo dovrà rispondere di tentato omicidio e si trova piantonato in una camera dell'ospedale. 21 giorni di prognosi per la moglie, già dimessa.

Tenta di strangolare la moglie, la salva un vicino di casa. Arrestato un pensionato

Ha tentato di strangolare con le mani la moglie ma le urla strazianti di richiesta d'aiuto della donna sono state sentite da un vicino che intervenendo immediatamente, le ha salvato la vita. Si tratta di un uomo di circa 80 anni, residente a Pettinengo che colto da un possibile raptus di follia, ha cercato di ammazzare la consorte ultra 70enne stringendole con forza le mani al collo. 

Il fatto si è verificato nella mattinata di giovedì 13 febbraio nell'abitazione di residenza dei coniugi. Il biellese è stato arrestato dai Carabinieri di Bioglio e di Cossato intervenuti a seguito della chiamata di soccorso dello stesso vicino di casa. Ora si trova ricoverato in una stanza dell'ospedale di Ponderano piantonato dai militari, in attesa della convalida del fermo. Per lui l'accusa sarebbe di tentato omicidio. La moglie è stata trasportata anch'essa al nosocomio cittadino e dopo essere stata visitata, i medici le avrebbero riscontrato lesioni e ematomi giudicati guaribili in una ventina di giorni. 

A distanza di otto giorni il Biellese è nuovamente protagonista di un altro grave fatto di cronaca, un nuovo caso di tentato omicidio da parte di mariti nei confronti delle proprie conviventi. 

Fulvio Feraboli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore