/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 14 febbraio 2020, 16:46

A Viverone il Carnevale rivive grazie ai cittadini, tutto pronto per l'edizione 2020

Un'immagine delle scorse edizioni

Un'immagine delle scorse edizioni

È tempo di Carnevale a Viverone: da sabato 15 a martedì 18 febbraio, ritorna la festa tra le vie del paese. Si parte con la distribuzione dei fagioli in frazione Masseria dalle 10, Rolle Bertignano dalle 11, piazza Agorà dalle 12. Nel pomeriggio, il ballo dei bambini all'oratorio. Domenica 16 si inizia con la messa alle 10,30. A seguire, alle 13,30 ritrovo presso “La Cella” per la sfilata allegorica per le vie del centro paese. Al termine, giochi per tutti in Piazza Agorà. Alle 19, invece, cena al ristorante la Palafitta (gradita prenotazione al 331 4703850).

Lunedì le scuole visiteranno gli anziani di “Sereni Orizzonti”, mentre alle 12,30 di terrà il pranzo del fritto misto al ristorante la Palafitta (gradita prenotazione al 331 4703850). Martedì 18 “Polenta e merluzzo” faranno da padrone al pranzo nella sede degli Alpini, con possibilità di asporto (gradita prenotazione al 331 4703850). La manifestazione si svolgerà allietata dalla Filarmonica viveronese.

Un po' di storia 

Dopo lo scioglimento dell’associazione la Cricca, che ormai da anni portava avanti questa bella tradizione paesana, il 2020 sarà un anno di transizione per il Carnevale viveronese: la manifestazione è stata organizzata da un gruppo di persone che hanno in comune la voglia di non far perdere le usanze al proprio paese: "Questi giorni di festa - spiegano - saranno meno fitti di impegni rispetto al passato, quello è vero, ma saranno comunque momenti rivolti al divertimento e ai bambini. 

Questa edizione ha visto la collaborazione di persone facenti parte di associazioni territoriali diverse ma con un unico scopo, quello di riuscire ad organizzare in poco più di un mese una festa che da decenni rallegra il paese in questo periodo invernale. Le Maschere saranno rappresentate da un Gruppo Comitato che farà da traino a tutta la festa 2020. Appena chiusa questa edizione si ripartirà per formare un gruppo che, con passione, porti avanti il carnevale in futuro. Il nostro è un festoso invito a tutta la popolazione".

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore