/ SPORT

SPORT | 31 gennaio 2020, 09:48

Triathlon, venti biellesi vestiranno i colori del Valdigne

Anche a livello societario si preannunciano importanti novità con l’ingresso di 3 biellesi nella compagine societaria: Claudio Ramella Bagneri, Alberto Belli ed Ettore Antoniotti, che comporranno il Consiglio di Amministrazione.

Triathlon, venti biellesi vestiranno i colori del Valdigne

Saranno 20 gli atleti biellesi che vestiranno nel 2020 una nuova maglia. Valdigne Triathlon è una giovane e dinamica realtà del Triathlon nazionale; lo scorso anno, al suo primo anno di attività, con un team di 10 atleti, ha ottenuto risultati strabilianti: 38^posizione nel Campionato Italiano di Società su circa 500 Squadre e 5^ posizione sulle 42 Squadre del Piemonte & Valle D’Aosta; merito di un Team compatto e motivato in tutti i suoi componenti. La Società, nata dalla volontà di Gabriele Sprocati (attuale Amministratore Unico) nel 2020 vedrà un significativo ingresso di nuovi atleti, tra cui molti biellesi appassionati della triplice disciplina. Anche a livello societario si preannunciano importanti novità con l’ingresso di 3 biellesi nella compagine societaria: Claudio Ramella Bagneri, Alberto Belli ed Ettore Antoniotti, che comporranno il Consiglio di Amministrazione con gli attuali Soci Gabriele Sprocati e Andrea Fortolan (anch’egli del territorio Biellese). La struttura societaria e tecnica di Valdigne Triathlonè ottimizzata in modo che gli atleti possano esprimere al meglio le loro potenzialità ed il principio ispiratore è la ricerca della qualità in un Team agonistico, con visione evolutiva pluriennale.

In quest’ottica, nella stagione 2020 vestirà i colori di Valdigne la plurititolata Campionessa Mondiale di Triathlon Cross Eleonora Peroncini che affiancherà –citando gli atleti dilivello assoluto - la Under 23 / Elite Carlotta Missaglia (3^ in EuropeanCup, 6^ italiana nel Rank mondiale e vittoriosa al GrandPrix di Torino), Monica Cibin (5 titoli assoluti di Campionessa Italiana fra Triathlon Cross e Triathlon Medio, numerose convocazioni in Nazionale per i Campionati Mondiali ed Europei di Triathlon Cross), Marinella Sciuccati (tre volte Campionessa Europea Master di Duathlon Sprint e Classico), la giovanissima italo-elvetica Letizia Martinelli (Vice Campionessa Italiana Triathlon Giovanie atleta della Nazionale rossocrociata), Nicolò Fontana (Under 23 che nel 2019 ha vinto il Triathlon Olimpico di Chia e il Triathlon Sprint di Savona). Tra i nuovi atleti, vestiranno le maglie verdi-azzurre-oro di ValdigneTriathlon i biellesi: Marco Schiapparellifresco pluri-medagliato negli European Master Games e decine di volte a podio di categoria nei Triathlon e Duathlon nazionali; ex-agonista nella mtb ed organizzatore di eventi sportivi e di divertenti giornate con le “ruote grasse”. Claudio Ramella Bagneri, Tecnico di Triathlon, più volte vincitore di titoli italiani e podi di categoria Master, da anni punto di riferimento per il triathlon nel Territorio biellese;tanti sono gli atleti che hanno conosciuto il fascino della disciplina grazie a lui ed ai suoi allenamenti; metterà a disposizione del Team la sua esperienza sportiva di Atleta di alto livello e di Tecnico Sportivo.

Stefano Massa, uno dei fondatori del movimento del triathlon biellese, l’indimenticatopadre Gian Franco è stato per anni Presidente e mentore del Triathlon in terra laniera, Stefano , con più di 600 gare alle spalle, è fra i pochi Tecnici Certificati IronManal mondo, si è per ben 4 volte, qualificato alla finale IM di Kona alle Hawaii e la disputerà ancora a fine 2020 inoltre si è qualificato due volte alla finale del 70.3, un curriculum che pochi nel modo sportivo del Triathlon possono vantare! la biellese d’adozione Katia Bosso plurimedagliata agli European Master Games e con diversi podi di categoria nelle gare italiane della Triplice Disciplina. Una “lunghista” rosa d’eccezione per i colori verde-azzurro-oro amante delle distanze medio-lunghe. Alessandra Degiugno, anche lei Tecnico di Triathlon, più volte vittoriosa e a podio di categoria (circa 30 i suoi podi negli ultimi anni) in triathlon ed aquathlon molto importanti (Sirmione, Peschiera, DJTri, GranPrix Idroscalo , Le Lavandouecc..) per lei si preannunciano grandi sfide per i colori sociali nella categoria M2. Fabrizio Ghilardi, biogliese, sarà certamente un attore protagonista di triathlon estremi e di distanze lunghe e lunghissime, lo scorso anno è stato tra i pochi a fregiarsi della medaglia di Finisher al massacrante “StoneBrixiaMan” un triathlon classificato tra gli “Extreme IM” ed ha chiuso con un tempo molto buono il 70.3 pugliese di Borgo Egnazia.

Entrerà nel Team anche giovanissima biellese Costanza Antoniotti, vincitrice lo scorso anno dell’Oro al Trofeo Italia di Aquathlon, del Bronzo nel Triathlon e vittoriosa nel 2019 nei prestigiosiCircuiti : Nord Ovest e Piemonte e Valle d’Aosta giovanile, che nella scorsa stagione ha ottenuto 42 podi tra Triathlon e mezzofondo nell’atletica con la maglia della Bugella ed è risultata seconda in Italia nelle classifiche FITRI di fine stagione nella categoria Ragazze per il 2019. Molti saranno i lunghisti attivi nelle distanze dell’IM e del mezzo IronMan (70.3): Alberto BelliedAndrea Pellegrini entrambi Finisher al IM Italia di Cervia, di diversi 70.3 e protagonisti di molti triathlon nelle corte, medie e lunghe distanze, da anni presenti in tantissime gare italiane ed internazionali, Andrea Mattiazzo sempre più a suo agio nei lunghi dove ha ottenuto buoni risultati nella scorsa stagione agonistica, ed i fortissimi canavesani ma biellesi come curriculum sportivo Max Rossetti ed Elis Gassino (veri specialisti nelle grandi distanze e con coefficiente di difficoltà altissimo), reduci nelle scorse stagioni da imprese sportive di altissimo livello.

Max Rossetti, grazie alla sua pluriennale esperienza sportiva di triathleta, nella scorsa stagione ha portato a casa l’IM “Mas Duro” di Lanzarote dove ha domato il vento delle Canarie. Elis Gassino, sempre fortedelle sue straordinarie doti atletiche, ha ottenuto lo scorso anno un notevole risultato cronometrico all’IM di Tallin. Altro torinese, ma da anni biellese sportivamente parlando, sarà Danilo Zambon più volte FinisherIronMane nei 70.3 in giro per il mondo, nella scorsa stagione ottimo finisher all’IM di Vitoria Gasteiz. Tra le quote rosa spiccano i nomi di Valentina Olivero (ex nuotatrice di alto livello ed appassionata ciclista) che affronterà le nuove affascinanti sfide della disciplina dell’acquabike e del triathlon dove ha già disputato un Campionato Italiano di Sprint,Franca Gasparotto, ugibina per l’atletica e da anni amante della multidisciplina, attiva nel mezzofondo e nell’impegnativo ciclocross; anche loro difenderanno i colori di ValdigneTriathlon nel 2020;verranno affiancate dall’ ultima iscritta, l’appassionata di bici Sara Vignono che si cimenterà al debutto nella triplice fatica. Tra i nuovi ingressi anche Andrea Ramella Pollone valente duathleta biellese che ha già disputato molte gare in questa durissima disciplina, amante della mtb e dell’off-road, che sta affinando le proprie capacità per un debutto nel nuoto, i giovani Leo Vairetto, Didier Bosonetto che hanno già sperimentato le fatiche della triplice ed il “maturo” triverese Enrico Bianchetti,che dopo le prestazioni sportive in terra biellese delle scorse stagioni proseguiranno le loro sfide agonistiche. Tra i lunghisti un altro nome d’eccezione è quello di Diego Zegna, sempre attivo con Velogasmicnel settore della promozione ciclistica e  pronto a sfidare ancora una volta il cronometro nelle “long distance”, da vero amante delle gare “no draft” dove cresce il livello sportivo di difficoltà. Un altro giovanissimo: Tommaso Mattiazzo è pronto per la sfida ai duathlongiovanili dove ha già ottenuto podi e soddisfazioni negli scorsi anni; poi un nome di grande fascino ed importanza sfiderà l’avventura del triathlon, passando dal mondo deitraile degli ultra-trail(che non abbandonerà) al mondo della triplice (dopo la sua impresa di “Under 1000”) è quello della mental coach di tanti giovani sportivi biellesi:Sara Lavino Zona. Anche da lei si attendono grandi prestazioni sulle lunghe distanze dopo la sua impresa in solitaria tra Viverone e Oriomosso che ha destato interesse ed attenzione nei media locali e nazionali. Per lei una sfida nel mondo IronMan.   

Un altro runner biellese, finisher alla NYCM e di tantissime competizioni podistiche, amante della bike si cimenterà nell’affascinante e tostissima disciplina del duathlon (corsa-bici-corsa): Cristian Cucco, per lui già protagonista, con la canotta Rosa Running Team, di moltissimi eventi sportivi si tratterà di una nuova avventura. La stagione per gli atleti di Valdigne Triathlon è già partita con il botto, ai Campionati Italiani di Winter Triathlon, domenica 19 gennaio, la piacentina Patrizia Dorsi ha portato a casa il titolo nazionale della categoria M2 femminile. La componente femminile nel Team è un punto d’orgoglio, metà della squadra è di componenti “rosa” e tutte di alto livello qualitativo e sportivo, una vera rarità nel panorama sportivo italiano. Valdigne Triathlon si propone come una nuova realtà “nazionale”ed “internazionale” con una forte componente di atleti e dirigenti biellesi, pronta ad affrontare le sfide agonistiche in una disciplina ad elevato tasso di crescita nel panoramamondiale degli sport Olimpici, per info valdignetriathlon.it.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore