/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | 16 dicembre 2019, 08:00

Discarica di amianto, il sindaco di Mongrando Filoni: "Dobbiamo vincere questa battaglia"

Discarica di amianto, il sindaco di Mongrando Filoni: "Dobbiamo vincere questa battaglia"

Riceviamo e pubblichiamo:

"Ieri ho partecipato, come Sindaco e come cittadino, all’imponente manifestazione contro la discarica di amianto a Salussola. Dopo che le 2000 persone hanno raggiunto la piazza della Provincia di Biella solno salito, insieme agli altri Sindaci presenti e ai e alle rappresentanti del comitato “Salussola Ambiente è Futuro”, nel Palazzo dell’Ente per una riunione informale con il Presidente Gianluca Foglia Barbisin. Il Presidente ci ha esposto le criticità “tecniche” che non hanno permesso, fino ad ora, di bloccare questo progetto dannoso e contro la volontà delle popolazioni del nostro territorio, ben rappresentata dalle migliaia che ieri erano in piazza. A un certo punto ho chiesto di poter intervenire e ho fatto un breve discorso che ci tengo a  rendere pubblico.

Ho ricordato come, più di 20 anni fa, il Biellese si fosse unito contro un altro progetto sbagliato e dannoso per il nostro territorio: l’inceneritore “Fenice”. Allora, non solo la partecipazione di massa dei biellesi ma anche una politica unita erano riuscite a fermare il progetto industriale. Sulla discarica di Salussola – ho proposto – di fare la stessa cosa. Il Consiglio Comunale di Mongrando ha, da subito, preso una posizione netta e chiara contro il progetto approvando un Ordine del Giorno, votato all’unanimità da maggioranza e minoranza. Abbiamo anche permesso, presso la segreteria del nostro Comune, di poter firmare la petizione contro la discarica e abbiamo esposto sulla facciata del Municipio uno striscione per il No al progetto di “Sole&luna”. Piccoli atti concreti, ho ricordato ai colleghi e al comitato sabato mattina, che potremmo mettere in campo tutti.

Ho chiesto, a questo riguardo al Presidente Foglia, di convocare velocemente una seduta del Consiglio Provinciale per votare un documento simile al nostro e a quello di altri comuni che dica No! Alla discarica e di trasmetterlo a tutti i 76 consigli comunali del biellese e a quelli del vercellese per dimostrare, concretamente e politicamente, l’opposizione al progetto di tutti i nostri territori. E’ utile e necessario che si studino azioni amministrative (“tecniche” come le ha definite Foglia) per bloccare la discarica ma, prima di tutto, è urgente che il biellese (e il vercellese) parlino con una voce unica per dire che noi l’amianto nelle nostre terre non lo vogliamo. Agire ora, subito e in maniera coordinata, è stata la strategia vincente venti anni fa contro “Fenice”, facciamo in modo di vincere questa nuova battaglia per l’ambiente e il futuro della nostra terra. Mongrando c’è!".

Antonio Filoni, sindaco di Mongrando

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore