/ SPORT

SPORT | 15 dicembre 2019, 19:28

Vittoria gialloverde al Carlini di Genova 16-7. Brc mantiene il terzo posto della classifica

Foto Laura Casagrande

Foto Laura Casagrande

Per la prima volta nel campionato di Serie A, Biella Rugby vince sul campo di Cus Genova con il punteggio di 26-7. Quattro punti utili a non perdere il podio del girone e a confermare la terza piazza a due punti da Settimo Torino e a cinque dalla capolista Accademia Francescato che Biella incontrerà la prossima settimana.

Nulla di facile oggi sul sintetico del Carlini di Genova: un match poco brillante, costellato da tanta indisciplina ed eccessivamente sofferto in mischia. Determinante il piede preciso dell’inglese Sam Evans.

Drop d’inizio in favore dei padroni di casa, ma il gioco rimane congelato in fase di reciproco studio per i primi dieci minuti. Al 13’ Biella irrompe per la prima volta nei ventidue avversari e guadagna un calcio dalla piazzola che Evans converte nei primi tre punti. Genova è risoluta nel difendere il proprio territorio e costringe Biella a proteggere la propria try line. Non riesce il primo attacco profondo e neppure il secondo. Evans libera al piede, touche per Genova sulla linea dei dieci metri. I biancorossi spingono il blocco di salto, per Evans un altro calcio a disposizione e recupera altri metri, ma il possesso si inverte e il bilancio al termine del primo quarto, nonostante il punteggio veda in vantaggio gialloverdi, è tutto per i padroni di casa. Al 26’ un bello spunto di Grosso, capitano di giornata, lo fa arrivare fino ai ventidue, ma un placcaggio lo ferma. Calcio per Genova che libera e si fa strada fino a metà campo. Palla aperta fino all’ala che buca la linea biellese. Ancora passaggi e avanzamento fino alla bandierina, e Genova trova i sette punti al 25’.

Finalmente Biella reagisce e aggredisce l’avversario. Lo pressa. Gioca bene, ma manca di cinismo. Ottiene due punizioni al 37’ e 39’ e Evans colpisce permettendo ai suoi di chiudere in vantaggio 9-7 la prima frazione di gioco.

Anche nella ripresa, Genova impensierisce i ragazzi di Birchall e Shelford, bravi a loro volta a non concedere altri vantaggi. Dal 52’ giocano in inferiorità numerica per il giallo a Vaglio, ma al 15’ riescono ad allungare ulteriormente il divario. Evans dalla difesa, calcia oltre la metà campo. Mischia per Biella, palla aperta su Benchea che avanza e serve Benettin in velocità che ha finalmente l’opportunità di segnare la sua prima meta con la maglia gialloverde. Evans trasforma per il 7-16. Al 63’, un brutto placcaggio sull’ala ligure Filippone, costringe ad una lunga pausa in attesa dei soccorsi. Quando finalmente il gioco riprende, lo spirito di entrambe le compagini è diverso. Gioco confuso e animi caldi. Tre cartellini gialli. Ottima la difesa biellese nonostante la doppia inferiorità numerica. Per Genova altre due possibilità dalla piazzola non concretizzate. All’arbitro internazionale Clara Munarini non resta che fischiare la fine.

 

Aldo Birchall: “Sapevamo che quella con Cus Genova sarebbe stata una partita difficile e così è stato. Potevamo farli correre di più e stancarli prima, ma l’infortunio ha consentito a tutti di recuperare fiato ed energie. A questo proposito, mi auguro di cuore che il ragazzo stia bene e che l’incidente non riporti alcuna conseguenza. I miei migliori auguri per una rapida guarigione. Per quanto riguarda la mischia chiusa, oggi ci trovavamo opposti ad un pacchetto decisamente pesante, capita. Genova ha cercato di dare il massimo, ma noi siamo stati bravi a contenerli. Abbiamo commesso alcuni errori chiudendo il gioco e lasciando agli avversari spazi aperti per avanzare. Abbiamo difeso molto bene. Spesso abbiamo anche attaccato bene, purtroppo senza fare la scelta giusta sul finale dell’azione. Soprattutto nel secondo tempo abbiamo dovuto difendere tanto, anche in inferiorità numerica, siamo stati bravi a non farli passare. MVP per me oggi, Dani Grosso. Ha dovuto placcare molto, correre molto, coprire spazi soprattutto nella difesa scalata e lui c’è sempre stato. Oggi era anche il capitano, pensiamo sia un nostro futuro leader ed è giusto incominciare a fare esperienza nel ruolo. Ci tengo a sottolineare che per la partita di oggi, abbiamo fatto scelte precise: abbiamo dato spazio a tanti ragazzi che fino ad oggi hanno giocato un pochino di meno, ma che si sono comportati sempre molto bene. Credo se la siano cavata benissimo. La prossima settimana ci attende una battaglia enorme sul nostro campo. Giocheremo di sabato, speriamo possa venire a vederci tantissima gente”. 

Serie A, VII giornata

Cus Genova vs Biella Rugby 7-16 (7-9)

Marcatoript. 10’ c.p. Evans (0-3); 25’ m. Tessiore tr. G. Mandivenga (7-3); 37’ c.p. Evans (7-6); 39’ c.p. Evans (7-9). s.t. 15’ m. Benettin tr. Evans (7-16).

Cus Genova: Mandivenga; Tessiore, Pressenda, Filippone (61’ Vimercati), Migliorini; Sandri (57’ Rebora), Mozzi; Bertirotti, Porcile, F. Imperiale (cap.); P. Imperiale, Giacobbe (53’ Rifi); Barry, Felici, Bortoletto. Non entrati: Giuliano, Bariolio, Gherardi, Davitti.

All. Bernardini

Biella Rugby: Lancione (41’ Benettin); Galfione (62’ Macchniz), Grosso (cap.), Musso, Ongarello; Evans, Tommaselli (62’ Della Ratta); Coda Zabetta, Mastrorosa (57’ Du Plessis), Vezzoli; Loretti, Vecchiato (49’ Benchea); Careri (44’ Vaglio Moien), Sangiorgi (46’ Romeo), Zacchero (44’ Chaabane).

All. Birchall

Arb. Sig.ra Clara Munarini (Parma)

AA1. Franchini (Genova)  AA2. Giovanelli (La Spezia). 

Cartellini: 52’ giallo a Vaglio Moien (Biella Rugby); 71’ giallo a Coda Zabetta (Biella Rugby); 74’ giallo a Rifi (Cus Genova) e Loretti (Biella Rugby).

Calciatori: Sam Evans (Biella Rugby) 4/4; Mandivenga (Cus Genova) 1/3.

Note: giornata nuvolosa, spettatori presenti circa 200.

Punti conquistati in classifica: Cus Genova 0; Biella Rugby 4.

Player of the Match: Daniele Grosso (Biella Rugby).

Serie A – risultati VII giornata: Amatori Alghero – Settimo Torino 0-26; I Centurioni – Pro Recco 20-29; Cus Ad Maiora Torino – Rugby Milano 13-9; Cus Genova – Biella Rugby 7-16; Parabiago – Acc. Naz. I. Francescato 33-35.

Classifica: Acc. Naz. I. Francescato punti 30; Settimo Torino 27; Biella Rugby 25; Pro Recco 23; Cus Ad Maiora Torino 20; Parabiago 18; Rugby Milano 13; Cus Genova 6; Amatori Alghero 5; I Centurioni Lumezzane 2.

Comunicato Stampa Biella Rugby - bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore