/ CRONACA

CRONACA | 15 dicembre 2019, 18:56

Travolto da una valanga ad Alagna, morto giovane snowboarder di Pray

Si tratta di Daniele Fizzotti. Il ragazzo è rimasto quasi un'ora sotto la neve, per poi essere trovato dal soccorso alpino e trasportato in pronto soccorso con l'elicottero

Travolto da una valanga ad Alagna, morto giovane snowboarder di Pray

Aggiornamento delle 18:30

La vittima è un giovane snowboarder di Pray, Daniele Fizzotti. Il ragazzo è rimasto quasi un'ora sotto la neve, per poi essere trovato dal soccorso alpino e trasportato in pronto soccorso con l'elicottero. Per lui non c'è stato nulla da fare: il giovane si è spento in ospedale.

Aggiornamento delle 16:30

Non ce l'ha fatta lo scialpinista rimasto coinvolto in una valanga ad Alagna. L'incidente è accaduto nei pressi del Passo della Civera intorno a una quota di 2800 metri. La valanga ha coinvolto 4 persone, in fase di discesa durante una gita di scialpinismo. In seguito all'incidente, uno di essi è sceso a valle alla ricerca di segnale telefonico. Due sono stati coinvolti parzialmente e sono riusciti a uscire dalla neve autonomamente. Uno, snowboarder, è rimasto completamente sepolto.

L'allarme è stato lanciato intono alle 12.40, la centrale operativa ha inviato in loco l'eliambulanza 118 con a bordo il tecnico di elisoccorso e l'unità cinofila del Soccorso Alpino. Poiché la valanga era divisa in due lingue, i due tecnici hanno iniziato le ricerche in un punto, mentre l'elicottero è sceso ad Alagna dove ha recuperato altri due tecnici del Soccorso Alpino e uno del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. La seconda squadra è stata depositata sull'altra propaggine della valanga e ha effettuato in breve il ritrovamento grazie all'apparecchio Artva di cui era dotato il sepolto. Si trovava con il capo a circa 60 cm di profondità. 

In breve è arrivata sul posto l'equipe sanitaria che ha proceduto con le operazioni di estricazione e stabilizzazione del paziente. L'uomo è stato in seguito caricato sull'eliambulanza e trasportato in ospedale in condizioni gravissime.

Ore 15

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno recuperato uno scialpinista travolto da una valanga nei pressi del Passo della Civera, intorno a 3000 metri di quota, nel comune di Alagna Valsesia. Dalle prime informazioni l'uomo sarebbe stato estratto dalla valanga dall'equipe dell'elisoccorso 118 e condotto in ospedale in codice rosso.

Seguiranno aggiornamenti.

Redazione bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore