/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 03 dicembre 2019, 15:32

Emozioni e sorrisi a Cascina Catella, una giornata con gli “amici speciali” di ANFFAS FOTO

catella riso

Domenica 24 novembre, alla Cascina Catella, si è svolta la tradizionale festa di fine campagna agraria, in cui l’azienda ringrazia e festeggia per l’anno di lavoro appena terminato, faticoso ma che ha portato tante soddisfazioni.Si è deciso di festeggiarlo con una merenda sinoira, tra sorrisi e momenti emozionanti insieme agli ospiti speciali di ANFFAS. I protagonisti sono veri e propri artisti che decorano, già da alcuni anni, le confezioni natalizie. Queste ultime sono in vendita nello spaccio dell’Azienda Agricola Catella, che ne devolverà all’associazione il ricavato.

“L'amicizia tra ANFFAS e Cascina Catella nacque molto tempo fa quando Lucia, la titolare dell’azienda, decise di intraprendere un progetto che prevedeva la realizzazione di scatole per i regali di Natale direttamente dai ragazzi del Centro ANFFAS” racconta Ivo Manavella, Presidente di Cooperativa Integrazione Biellese Onlus.“I nostri ragazzi si sono, sin da subito, impegnati per arrivare a Natale con tutte le scatole pronte e finite. Con i soldi ricavati, è stato poi organizzato un pranzo tutti insieme e, con loro, c'era proprio anche Lucia. L'amicizia è stata la naturale conseguenza. I ragazzi hanno continuato a frequentare Cascina Catella e sono stati “adottati” da nonna Pinuccia e da tutta l’azienda. Un ricordo di particolare rilievo fu quello del giorno in cui fu data la possibilità ai ragazzi di coltivare un pezzo d'orto: a loro non pareva vero! Ovviamente, hanno subito iniziato a farlo con grande entusiasmo. Alla Cascina Catella i ragazzi hanno trovato un “terreno fertile”, non solo per la coltivazione dell’orticello ma anche per la solidarietà della famiglia”.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore