/ CRONACA

CRONACA | 21 novembre 2019, 10:19

Lite tra conoscenti finisce con una bottigliata in testa, 40enne biellese in ospedale

aggressione

Foto di repertorio

Una lite per futili motivi si è trasformata in un atto di violenza. L'episodio è accaduto ieri in un paese della Valle di Mosso: protagonista un uomo di 40 anni e un suo conoscente, che al culmine della discussione gli ha tirato una bottiglia in testa. Ad intervenire su richiesta della vittima sono stati i carabinieri di Trivero, che nel frattempo hanno chiesto l'ausilio del 118. L'aggressore, che al loro arrivo si era già allontanato dalla zona, non è stato rintracciato. Il 40enne è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari e se la caverà con una decina di giorni di prognosi. Intanto, i militari dell'Arma stanno preparando un dettagliato rapporto sull'accaduto.

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore