/ CRONACA

CRONACA | 12 novembre 2019, 16:59

Biella: spinte e calci a un carabiniere, arrestato biellese di 42 anni

Il fatto è successo nei giorni scorsi tra Biella e Gaglianico.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Nella notte tra giovedì e venerdì una violenta lite era in corso tra due uomini all'esterno di un bar tra Biella e Gaglianico. All'arrivo dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Biella, i due hanno continuato a litigare. A quel punto, nel tentativo di sedare la lite e placare gli animi, i carabinieri hanno cercato di dividere i due. Uno di loro però, in forte stato di agitazione e sotto l'effetto dell'alcol, ha colpito con un calcio il carabiniere che cercava di trattenerlo, spintonandolo e provocandogli lievissime lesioni. Pertanto, i militari hanno immobilizzato il 42enne, domiciliato a Biella e arrestato per violenza a pubblico ufficiale.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore