/ SPORT

SPORT | 10 novembre 2019, 16:58

Biella sbrana la zona di Trapani, Forum sempre più fortino. Finisce 78-66 FOTO

Siciliani troppo teneri, Biella vince e convince pur senza Donzelli. Top scorer Saccaggi e Bortolani a quota 15

basket

Foto di Studio Fighera

Biella batte Trapani 78-66 confermando di essere in crescita vertiginosa.
Non c'è niente da fare, chi visita il parquet rossoblù deve - e dovrà - fare i conti con una squadra che gioca col coltello fra i denti. Approcciare la partita come ha fatto Trapani oggi, con sufficienza e poca intensità, è certezza quasi assoluta di sconfitta.
Senza Donzelli, influenzato, Biella trova in Lombardi il sostituto ideale, ma è la prontezza di tutti i 9 scesi in campo che impressiona. Non sono mancate comunque le difficoltà, dopo la fuga a +19 nel secondo quarto Trapani si mette a zona riuscendo a rompere il ritmo dei padroni di casa. Ne nasce un parziale che riporta gli avversari a contatto sul 40-34.
Al rientro dagli spogliatoi, però, il copione torna quello iniziale. Biella scappa e non si volta più indietro, gestendo e portando a casa il match con il punteggio finale di 78-66. Quinta vittoria stagionale, quarta in casa e classifica sempre più sorprendente per i ragazzini terribili targati Edilnol.

Tabellini
Biella
Donzelli ne, Omogbo 14, Bertetti ne, Barbante 8, Deangeli, Bortolani 15, Saccaggi 15, Pollone 3, Lombardi 5, Massone 6, Blair Jr, Polite Jr 12
Trapani
Goins 19, Basciano ne, Renzi 2, Spizzichini 6, Ceparano ne, Mollura 5, Amici 7, Corbett 21, Nwohuocha, Bonacini 6

Pagelle
Omogbo 7 - Meno straripante delle altre volte, comunque una certezza in attacco e a rimbalzo
Barbante 7,5 - Per impatto, il migliore in campo. Altera una quantità innumerevole di tiri e passaggi in difesa. La stoppata sulla schiacciata di Nwohuocha è da top5
Deangeli s.v. - Pochi secondi ma avrà altre chance
Bortolani 6,5 - Non tira bene ma è il primo ad accendere in avvio, si risveglia nel quarto quarto come suo solito.
Saccaggi 7 - Su Corbett è ottimo, limitando la prima bocca da fuoco avversaria. In attacco è sempre il solito, ottimo, organizzatore. Il tecnico a 2 e mezzo dal termine però era "evitabile".
Pollone 7 - Consistente, soprattutto a rimbalzo ed in difesa dove "toglie la sedia" al post basso avversario in più di un'occasione. 
Lombardi 6,5 - Chiamato agli straordinari vista l'assenza di Donzelli non sfigura, sempre più dentro i meccanismi.
Massone 7 - Un prestigiatore, regala a Barbante il career high in serie A e si mette in proprio in maniera pregevole in più di un occasione.
Polite Jr 6,5 - Se la palla è per aria state certi che arriverà lui a schiacciare, partita solida.

Matteo Bernardini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore