/ CRONACA

CRONACA | 08 novembre 2019, 17:03

L'ultimo saluto a Antonio, Marco e Matteo i vigili del fuoco morti nell'esplosione di Quargnento

I funerali sono stati celebrati nella cattedrale di Alessandria. Ora ci vuole giustizia.

L'ultimo saluto a Antonio, Marco e Matteo i vigili del fuoco morti nell'esplosione di Quargnento

I feretri di Antonio Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo sono stati portati a spalle dai colleghi nella cattedrale di Alessandria, le sirene dei vigili del fuoco rompono il silenzio delle migliaia di persone. L'applauso della gente rende onore alle vittime dell'agguato di Quargnento. 

Non ha voluto mancare il caposquadra Giuliano Dodero, rimasto ferito insieme ad un collega e accolto da altri battiti di mani. Alle 11 di questa mattina si sono svolti i funerali dei 3 vigili del fuoco morti l'altra notte in un cascinale di Quargnento. Presenti anche il premier Giuseppe Conte accompagnato dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese e dal presidente della regione Piemonte Alberto Cirio. Impossibile dimenticare, difficile accettare, rendere giustizia è l'unica certezza.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore