/ CRONACA

CRONACA | 06 novembre 2019, 09:41

Due biellesi truffati. I carabinieri denunciano due persone

Mobili e auto nel mirino dei malviventi per diverse centinaia di euro sborsate.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un 20enne bergamasco e un 44enne residente nel varesotto sono stati denunciati per truffa dai carabinieri della compagnia di Biella. I due soggetti si sono resi protagonisti di due episodi distinti, non in concorso tra loro, di truffa su siti di vendita on line. Il primo aveva pubblicato un annuncio di vendita di mobili, mentre il secondo aveva messo in vendita un'auto, entrambi però avevano attirato le due vittime con prezzi stracciati, insoliti per il valore reale degli articoli. Dopo alcuni contatti su internet, si erano fatti accreditare diverse centinaia di euro sul conto corrente come caparra, di fatto però la merce acquistata non sarebbe mai stata spedita e i due si sono di fatto resi irrintracciabili. Al termine delle indagini svolte dai carabinieri non ci sono stati dubbi sulle responsabilità in capo al due truffatori, uno dei quali con diversi precedenti per il medesimo reato.

I consigli dei carabinieri. Gli acquisti su internet possono essere comodi e vantaggiosi nella maggior parte dei casi, ma non bisogna farsi attirare da prezzi troppo bassi per il valore reale dell'articolo che si vuole acquistare. Anche i siti internet più famosi possono nascondere delle insidie, se il venditore non è il sito stesso ma bensì una persona che mette in vendita un proprio articolo. In ogni caso il consiglio è quello di utilizzare sempre metodi di pagamento sicuri, come ad esempio paypal. Fate attenzione!!!

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore