/ CRONACA

CRONACA | 02 novembre 2019, 19:58

Biella piange Mario Trebò, panettiere per 50 anni di Chiavazza con la passione per la moto

storico panettiere chiavazza

Foto di repertorio

Il Biellese perde uno dei suoi panettieri più noti: ieri pomeriggio, all'età di 84 anni, è morto Mario Trebò, storico fornaio di Biella Chiavazza. Insieme alla moglie Mariuccia, ha guidato per più di 50 anni la propria attività in via Firenze.

Originario di Santhià, Trebò era conosciuto anche per la sua passione smisurata per il motociclismo a 360 gradi. A detta dei suoi amici, era un vero esempio di perseveranza e dalla spiccata simpatia. Indimenticabili i viaggi in sella alla sua moto, insieme alla moglie, anche a più di 70 anni. Di lui si ricordano la forza e la vitalità.

Negli ultimi anni, una volta appeso il grembiule al chiodo, ha vissuto sulle sponde del Lago di Viverone, in quel di Roppolo. Accanto a lui, l'adorata moglie, suo pilastro anche nei momenti di sconforto, coincidenti con la tragica perdita dell'unica figlia Antonella. I funerali si terranno lunedì 4 novembre nella chiesa parrocchiale di Roppolo, alle 14.30.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore