/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 23 ottobre 2019, 14:52

Brusnengo: Disoccupati al lavoro nei cantieri della Regione

Il Comune ha aderito al progetto di inserimento degli over 58 che non hanno ancora diritto alla pensione

Foto di repertorio

Foto di repertorio

La Regione Piemonte ha previsto  una misura di politica attiva che comporta l’inserimento di disoccupati in cantieri di lavoro temporanei e straordinari. Il progetto è rivolto agli over 58 che non hanno maturato i requisiti pensionistici, sono residenti in Piemonte e disoccupati secondo legge, non percepiscono ammortizzatori sociali né sono inseriti in altre misure di politica attiva.

I cantieri di lavoro regionali riguardano attività in materia di beni culturali e artistici, turismo, servizi sociali, ambiente. Di quest'ultimo settore si stanno occupando i cantieri di lavoro in corso a Brusnengo, dove, nell'ambito del progetto "Manteniamo pulito ciò che amiamo", gli over 58 stanno svolgendo attività forestali e vivaistiche, sistemazione del suolo, e manutenzione del patrimonio urbano.

"Due cantieri si concluderanno a novembre. - dichiara il sindaco Fabrizio Bertolino . - Altri due, con altrettanti posti di lavoro, stanno per partire e prevedono 260 giornate di lavoro per 20 ore settimanali, e sono finanziati quasi integralmente dalla Regione: al nostro Comune spettano soltanto le spese di formazione ed assicurazione".

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore