/ CRONACA

CRONACA | 22 ottobre 2019, 09:06

Cossato: pusher nigeriano in manette, aveva in casa 150 grammi di droga

Era solito recarsi a Torino dove si riforniva della merce da spacciare tra i coetanei. Per lui concessi i domiciliari.

Cossato: pusher nigeriano in manette, aveva in casa 150 grammi di droga

Nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita a Cossato, O.E. 26enne di nazionalità nigeriana, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Cossato in collaborazione con la Stazione di Masserano. Nell'abitazione dell'uomo, disoccupato regolarmente ma residente in Italia, è stato trovato un sacchetto contenente 150 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione utile alla preparazione delle dosi al dettaglio.

Era da tempo che nell'ambito dell'attività preventiva antidroga svolta nella provincia di Biella, gli uomini dell'Arma monitoravano gli spostamenti del giovane, solito recarsi a Torino dove si riforniva della merce da spacciare tra i coetanei. E' quindi partita una segnalazione alla Magistratura biellese, che ha condiviso la tesi investigativa ed autorizzato la perquisizione del soggetto. Dopo la convalida dell'arresto, il giudice ha concesso all'uomo gli arresti domiciliari.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore