/ SPORT

SPORT | 18 ottobre 2019, 07:30

Edilnol Biella: domenica al Forum arriva Latina dell'ex Raucci

Dopo la vittoria contro Agrigento altro match casalingo per confermare le ottime sensazioni della scorsa settimana. Fra i Laziali spicca il nome di Davide Raucci.

Capitan Saccaggi, in azione contro Agrigento

Capitan Saccaggi, in azione contro Agrigento

Domenica 20 ottobre alle ore 18:00 seconda in casa consecutiva per l’Edilnol Biella che ospita Latina dell’ex Raucci. Dopo il match vinto d’autorità contro Agrigento le aspettative per uno spettacolo di pari livello sono alte ma l’avversario arriva sul parquet del Biella Forum da imbattuto dopo le vittorie ottenute contro Capo D’Orlando - in casa - e Napoli - in trasferta.

Qui Biella
L’Edilnol arriva da una settimana di giustificato entusiasmo, in cui - parola di Bortolani - ci si è allenati con intensità e costanza sia di squadra che individualmente, alla ricerca di un consolidamento delle certezze maturate in queste prime due di campionato. Il recupero di Omogbo dall’ormai semplice fastidio alla caviglia procede bene. Il Nigeriano sta rientrando nei ranghi a pieno regime ed in un match come quello di Domenica, in cui Latina non dispone di un giocatore paragonabile per energia  ed atletismo da opporgli, averlo in una condizione di forma ottimale risulterà decisivo. Altra chiave del match sarà, nuovamente, l’approccio sul profilo difensivo di Ed Polite. Contro Agrigento James lo ha fatto ammattire per i primi 10 minuti ma poi, complice anche l’ottimo Pollone entrato a rompere il ritmo dell'avversario, il ragazzo da Radford ha preso le misture risultando decisivo nel mettere freno all’estro della guardia dei siciliani. Miglior realizzatore degli ospiti, Pepper, ex Rieti, è un giocatore diverso da James, ma non per questo meno pericoloso e i 18 di media in due partite ne sono la conferma. Terza chiave di volta sarà Federico Massone: contro Agrigento il suo ingresso nel primo quarto ha dato la scossa ed il là alla rimonta Biellese. Se l’Aostano confermerà la sua “prontezza” dalla panchina il match di Biella sarà più semplice.

Qui Latina
Bolpin ad orchestrare, Pepper da fuori ed il duo Raucci-Ancelotti sugli interni conferiscono a Latina una connotazione decisamente solida. Le due vittorie su due con cui si presentano al Forum fanno dei Laziali un avversario credibile e temibile, dotato di un tasso di esperienza decisamente superiore - ma questo vale per tutte le squadre del girone - a quello di Biella. Coach Gramenzi è ormai alla quinta consecutiva da capo allenatore con la Benacquista, sintomo di una programmazione societaria lunga e consolidata. Rotazioni corte, esperienza e difesa sono al centro del suo stile di gioco e starà a Biella individuare gli spazi per inceppare l’ingranaggio.

La Storia
Davide Raucci, formato sotto il Mucrone e diventato giocatore fra Torino e Bologna, torna a casa da avversario e capitano della Benacquista. Laureato in “Gavetta” a pieni voti, incontra per la terza volta Biella da professionista ed avversario dopo essere partito dalla C, diventata poi B, a Torino ed essere sbocciato sotto la guida di Boniciolli alla Effe di Bologna. È elemento fondamentale della compagine Laziale, solido giocatore che alla dimensione interna ha saputo aggiungere una capacità di “portare fuori” i lunghi avversari molto utile a questi livelli. Sarà un piacere rivederlo ma, speriamo, non di rimpiangerlo.

Appuntamento quindi per domenica 20 ottobre alle h 18:00 per la palla a due di Edilnol Pallacanestro Biella e Benacquista Assicurazioni Latina.

Matteo Bernardini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore