/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 18 ottobre 2019, 11:41

Cambia la cartellonistica a Valdilana. Ma il Comune rassicura: “Preserveremo le ex municipalità”

Carlo Grosso: "come promesso in campagna elettorale e descritto perfettamente nel nostro slogan, Valdilana rimarrà una comunità fondata su 4 identità distinte che nessuno di noi vuole perdere”

Cambia la cartellonistica a Valdilana. Ma il Comune rassicura: “Preserveremo le ex municipalità”

Un cartello stradale a ogni confine, per segnare l’ingresso: Valdilana. Da ieri la polizia municipale sta sostituendo la segnaletica all’ingresso e uscita delle ex municipalità di Valle Mosso, Mosso, Trivero e Soprana. Non ci saranno più dubbi per residenti e turisti: Valdilana è scritta anche nella cartellonistica.

“Il codice della strada è chiaro, bisogna segnalare l’ingresso e l’arrivo al nuovo comune – commenta l’assessore al Turismo e Sviluppo del Territorio, Carlo Grosso - . Stiamo lavorando in sinergia con i paesi vicini per sostituire anche i cartelli che indicano ancora la direzione verso le ex Municipalità”.

Un passo importante che scombussola un po’, non vedere più segnato l'arrivo in quel paese che, fino all’anno scorso, era sicuro e conosciuto. Ma niente paura. Il comune ha un progetto, “come promesso in campagna elettorale e descritto perfettamente nel nostro slogan  - rassicura l’assessore - , Valdilana rimarrà una comunità fondata su 4 identità distinte che nessuno di noi vuole perdere”.

Per questo il comune sta già studiando un logo distintivo, che verrà posizionato all’interno dei confini di Valdilana nei punti strategici dei vecchi ingressi alle 4 ex municipalità. “Un simbolo seguito da Mosso, Valle Mosso, Trivero o Soprana a seconda della zona – spiega Grosso – . Sarà un logo chiaro e d’impatto che verrà riconosciuto anche fuori Valdilana. I cittadini non devono temere, i paesi che hanno imparato a conoscere come luogo di casa saranno valorizzati e le loro identità sviluppate. Oggi parliamo di arredo urbano ma queste sono solo le prime accortezze studiate dall’amministrazione”.

Annachiara Ziliani

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore