/ Biella motori

Biella motori | 17 ottobre 2019, 17:34

Biella Motor Show, spettacolo a quattro ruote. Ricavato devoluto ad Angsa Biella e a La Casa per l'autismo FOTOGALLERY

biella motor show

Foto Giuliano Fighera

È stata una vera e propria festa di motori l'edizione 2019 del Biella Motor Show che è andata in scena sabato e domenica scorsi nel piazzale di Biella Fiere e che è stata anticipata di alcune settimane rispetto alla abituale data decembrina. La manifestazione organizzata dalla scuderia Biella Motor Team ha come sempre raccolto un grande successo attirando tra sabato 12 e domenica 13 ottobre numerosi appassionati dei motori e semplici curiosi che non hanno voluto perdersi la possibilità di vedere da vicino le esibizioni dei piloti di rally, degli appassionati di drifting e dei piloti del supermotard.

Tra di loro c'era anche il sindaco di Biella, Claudio Corradino che, assieme all'ex parlamentare Roberto Simonetti, ha voluto così far sentire in maniera tangibile, la  vicinanza ad uno sport, quello di motori, che ha una grande tradizione a Biella. Tra un'esibizione e l'altra sul tracciato creato appositamente, gli appassionati hanno potuto ammirare da vicino le vetture da corsa e le auto esposte da parte di alcune concessionarie della zona, ma anche prendere parte alla scuola di pilotaggio drifting mentre sono stati numerosi gli spettatori che hanno aderito all'iniziativa Taxi Driver, ovvero la possibilità di fare qualche giro, seduti al fianco dei piloti, su vetture da rally della Biella Motor Team o su vetture da drifting della VFG Motori.

Una proposta che aveva un fine benefico dato che parte del ricavato è stato devoluto alle associazioni Angsa Biella e La Casa per l'autismo. Ma il Biella Motor Show non è stato solo spettacolo a quattro ruote: al sabato era prevista anche una cena, numerosi gli appassionati che vi hanno aderito, a cui ha fatto seguito una serata in musica.

Comunicato Stampa Biella Motor Team - bb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore